Farfalline della pasta: spesso sbagli a sottovalutare questo aspetto

Che orrore le farfalline della pasta: spesso sbagli a sottovalutare questo aspetto importantissimo, fai così o non te ne libererai mai

Quello delle farfalline nella pasta è un problema comunissimo e che purtroppo si verifica anche piuttosto spesso. I fattori che possono scatenare la presenza e il proliferare di queste piccole larve, possono essere molteplici. A volte compriamo pasta all’interno dei supermercati che contiene già le larve di questi piccoli insettini, ma spesso e volentieri non è causa del supermercato. O meglio, in alcuni casi i commessi non si accorgono nemmeno della loro presenza. A volte infatti è davvero difficile percepire la loro presenza ad occhio nudo, specie se poi sono ancora sotto forme di larve o addirittura di uova, poiché il loro colore è lo stesso di quello della pasta, quindi possono essere tranquillamente scambiate per residui di prodotto.

farfalline pasta
Farfalline della pasta: spesso sbagli a sottovalutare questo aspetto

Uno dei fattori principali che può scatenare la loro presenza e soprattutto la loro comparsa, è il cambio di temperatura. L’umidità infatti è un fattore particolarmente prolifico per la formazione di questi esserini. A volte Infatti Può succedere che i supermercati abbiano depositi abbastanza umidi o all’interno dei quali si possono avere degli sbalzi di temperatura piuttosto forti. Per questo motivo poi una volta portati a casa i pacchi di pasta ci ritroviamo con le sorprese.

LEGGI ANCHE:  In un solo colpo potrai profumare il pavimento ed allontanare gli insetti, ecco come fare

Farfalline della pasta: spesso sbagli a sottovalutare questo aspetto

Purtroppo trovare le farfalline nella pasta è sempre un evento molto spiacevole, soprattutto quando poi li abbiamo già calati nell’acqua bollente per essere cotti. La prima cosa da fare ovviamente è quella di gettare tutto.

LEGGI ANCHE: Attenta a questi insetti che infestano le cucine! Se ne hai visto anche solo uno, fai così

farfalline pasta
Farfalline della pasta: spesso sbagli a sottovalutare questo aspetto

Il primo istinto ovviamente è quello di controllare che gli altri pacchi di pasta all’interno della credenza non siano stati contagiati e che quindi non presentino ospiti indesiderati.

LEGGI ANCHE:  Che delizia questa pasta al forno: se aggiungi questo ingrediente è una vera leccornia

Come vi abbiamo detto però qualche rigo più su, riuscire a vedere ad occhio nudo le larve e soprattutto le uova, può essere particolarmente difficile, proprio per il loro colore. La prima cosa da fare è togliere tutti i pacchi di pasta dalla credenza e chiudere in una busta sigillata tutti i pacchi ancora sigillati, che ci sembrano privi di larve. Questo è un passaggio veramente fondamentale la credenza una volta disinfettata non deve essere in alcun modo riempita nuovamente con la pasta che vi era in precedenza. Questa deve rimanere sigillata all’interno di buste almeno per un mese, per verificare l’effettiva assenza delle larve.