La torta dei Re Magi: la prepari in 5 minuti per i tuoi piccoli, è buona davvero

Prepariamo insieme la torta dei Re Magi? Ispirata alla classica ricetta spagnola, eccovi la versione semplificata, pronta in 5 minuti!

Ogni anno, il 6 Gennaio si celebra l’Epifania del Signore, la prima vera manifestazione della divinità di Gesù all’umanità. Qui i Re Magi, dopo un lungo viaggio alla ricerca del bimbo appena nato vengono guidati da una stella cometa, in grado di svelare loro la via fino alla grotta di Betlemme. In Italia il 6 Gennaio non è solo il giorno dell’Epifania, ma anche della Befana, una vecchina vestita di stracci che vola a cavallo di una scopa lasciando doni ai più piccoli.

torta dei re magi
Prepara con noi la torta dei Re Magi, un dolce gustoso per concludere le festività natalizie!

Nel resto del mondo la Befana non è conosciuta, trovando invece la figura dei Re Magi. Tra le tante ricette legate a questo giorno troviamo la torta dei Re Magi, un dolce tipico spagnolo che vede, nella sua originalità una lievitazione lenta affinché il risultato finale sia sofficissimo. Noi oggi vogliamo condividere con voi la ricetta semplificata, pronta in 5 minuti e che piacerà moltissimo ai bambini. Ecco gli ingredienti che ci occorreranno:

  • 350 gr di farina 00;
  • 3 uova XL;
  • 125 ml di latte;
  • 125 gr di burro fuso;
  • 200 gr di zucchero;
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci;
  • Scorza di 1/2 arancia;
  • Canditi assortiti per decorare;
  • 1 mandorla/nocciola o fava;

LEGGI ANCHE: Questi biscotti sono superlativi: la loro morbidezza ti conquisterà, devi provarli

Prepara la torta dei Re Magi per i più piccoli: nasconde una sorpresa incredibile!

La torta dei Re Magi o Roscòn de Reyes in spagnolo, è un dolce tipico lievitato che solitamente presenta una dolcissima sorpresa: originariamente veniva infatti nascosto un anello o una monetina affinché chi potesse trovarli avesse fortuna per tutto il resto dell’anno. Noi oggi vogliamo proporvi la versione semplificata per evitare i tempi di lievitazione, realizzando un dolce goloso e in pochissimi minuti. Possiamo nascondere all’interno dell’impasto una nocciola intera, una mandorla oppure una fava cruda. Eccovi la ricetta step by step

torta dei re magi
Se non adorate il gusto dei canditi, aggiungete in superficie gocce di cioccolato e granella di zucchero!

LEGGI ANCHE: Torta di mele, ma non la classica: aggiungi un pizzico di questo frutto per renderla ‘unica’

  • Iniziamo la preparazione della torta dei Re magi partendo dalle uova: sgusciamole all’interno di una ciotola capiente, aggiungiamo lo zucchero e montiamo i due ingredienti insieme aiutandoci con una frusta elettrica. Quando otterremo un composto areato, soffice e raddoppiato di volume aggiungiamo il burro fuso e incorporiamolo al composto.
  • Versiamo a filo il latte appena intiepidito mescolando il tutto a media velocità. Setacciamo la farina in una terrina, eseguiamo la stessa operazione con il lievito e mescoliamo insieme le due polveri. Aggiungiamole man mano all’impasto setacciandole nuovamente per ottenere una morbidezza e una sofficità sfiziosissime.
  • Quando otterremo un impasto cremoso e senza grumi grattugiamo la scorza d’arancia, uniamola al composto ed aggiungiamo anche la sorpresa scelta. Se aggiungeremo nocciole o mandorle potranno essere mangiate dal fortunato vincitore!

LEGGI ANCHE: Prepara una bottiglia di questo buonissimo liquore e non riuscirai più a vivere senza: è eccezionale

  • Imburriamo ed infariniamo uno stampo a ciambella dal diametro di 22/24 cm, versiamo l’impasto distribuendolo uniformemente sul fondo e in ultimo livelliamo con una spatola. Spolveriamo i canditi, se gradiamo qualche granella di zucchero e cuociamo in forno preriscaldato/statico/180° per circa 45 minuti. Eseguiamo la prova stecchino e se risulterà asciutto sforniamo il dolce.
  • Quando la torta dei Re Magi sarà raffreddata possiamo sformarla e servirla su un piatto da portata. Spolveriamo abbondante zucchero al velo in superficie e tagliamo a fettine: chi sarà il fortunato che troverà la sorpresa portafortuna?