Uno scolapiatti così pulito non si è mai visto! Utilizza questo prodotto e resterai a bocca aperta

Ciò che staremo utilizzando spesso in questi giorni è sicuramente lui: lo scolapiatti. Ma sai davvero come pulirlo? Ecco alcuni consigli.

Le pulizie, soprattutto in questi giorni di festa in cui abbiamo tutti in casa, sono tremendamente importanti. Dobbiamo assicurarci che la casa sia impeccabile per fare bella figura, ma soprattutto perchè nel periodo in cui viviamo è necessaria una pulizia profonda.

cola piatti
Pulire lo scolapiatti non è mai stato più semplice: fa così

LEGGI ANCHE >> Scolapiatti pieno di sporco e incrostazioni? Ecco per te un rimedio naturale che lo renderà come nuovo

Spesso infatti capita di ritrovarci a pulire parti della casa che sono osservabili da tutti, tralasciando invece altre parti che sono importantissime, ma che non sono a vista d’occhio. Stiamo parlando dello scolapiatti. Vediamo in che modo pulirlo, rendendolo lucido.

LEGGI ANCHE >> Lo scolapiatti è tutto sporco e maleodorante? Con 2 ingredienti lo pulisci e disinfetti in 10 minuti!

Uno scolapiatti così pulito non l’hai mai visto: ecco come puoi ottenerlo in semplici mosse

Sicuramente lo scolapiatti dovrebbe essere pulito molto spesso, perchè accumula tutte le gocce d’acqua che provengono dalle stoviglie restando così per giorni e giorni macchiato. Solitamente tendiamo solo ad asciugarlo o a lavarlo con il semplice detersivo per i piatti, invece questa volta vi faremo ricredere e vi diremo cosa vi servirà per averlo brillante.

COLA PIATTI
Dici addio ai soliti detersivi: solo così potrai averlo brillante

LEGGI ANCHE >> Come pulire lo Scolapiatti: basteranno solamente 2 ingredienti, in poche mosse sarà come nuovo!

Molti optano per il limone, noi invece vi consigliamo l’aceto bianco. Il più grande alleato nelle pulizie domestiche: sgrassa e disinfetta, per un pulito da paura. Ci occorrerà:

  • un bicchierino di aceto bianco
  • un bicchiere di acqua calda

Uniamo questi due ingredienti e versiamoli sulla griglia (prima) e poi sulla base di acciaio. Lasciamo agire per circa mezz’ora e poi iniziamo a strofinare la spugnetta eliminando le incrostazioni o quel che di sporco c’è.

Risciacquiamo con abbondante acqua corrente ed asciughiamo con un panno in microfibra: il risultato sarà perfetto.

E’ un’operazione che va fatta almeno una volta ogni due settimane, mentre ogni giorno, dopo che le stoviglie hanno eliminato l’acqua in eccesso, bisogno asciugare con un panno la vaschetta. In questo modo eviteremo gli aloni che sono orribili visivamente e i cattivi odori.