Pandoro avanzato? Preparalo così e sarà perfetto per la tua colazione di domani

Ora è arrivato il momento di smaltire tutto quel pandoro avanzato, usalo così e sarà davvero delizioso: andranno subito a ruba. 

I primi due giorni di festa sono ormai passati, domani sarà l’ultimo per ora. Quello che resterà da fare ora, oltre a piangere una volta saliti sulla bilancia, sarà consumare tutto quello che è avanzato dai pranzi e cene varie.

pandoro avanzato
Prendi il pandoro avanzato e usalo così: preparerai qualcosa di unico.

E mentre alcuni cibi, si potrà avere anche la possibilità di poterli congelare e consumarli poi quando lo si vorrà, altri dovranno per forza di cose essere finiti entro un determinato periodo di tempo. Sia perché il loro sapore potrebbe cambiare e sia perché, come nel caso del pandoro, se aperto per troppo tempo potrebbe addirittura seccarsi. E se questo accade, diventa praticamente immangiabile. Per questo motivo tra poco, vi mostreremo un modo davvero originale per riutilizzarlo. Sarà perfetto sia per la colazione, che come golosa merenda.

LEGGI ANCHE: Vuoi preparare il pandoro ma non hai lo stampo? Realizzalo in casa, è davvero semplicissimo

Troppo pandoro avanzato? Usalo così e potrai preparare qualcosa di super goloso

Cosa vi resta di questi primi giorni di festa? Sicuramente montagne e montagne di cibo da smaltire e da consumare. E come sempre, sicuramente tra questi vi ritroverete con del pandoro da finire prima che diventi troppo secco. Ma se ormai mangiarlo sempre allo stesso modo vi ha stufato, allora siete proprio nel posto giusto. Insieme con voi, vogliamo realizzare questa golosa ricetta per poter riutilizzare del pandoro avanzato.

LEGGI ANCHE: Basta con il solito pandoro: prepara questo dolcetto, conquisterai tutti a Natale

pandoro avanzato
Con il pandoro avanzato, realizzerai dei golosi tartufini di pandoro.

Basterà davvero poco e potrete preparare delle golose palline di pandoro pronte in pochissimi minuti. Vediamo subito cosa vi servirà:

  • 200 gr di pandoro
  • Mezzo cucchiaio di zucchero a velo
  • 60 ml di panna liquida
  • Cacao amaro

LEGGI ANCHE: Chi lo dice che il panettone si cuoce solo in forno! Prova questa versione e non crederai ai tuoi occhi

Prendete il pandoro e riduceteli in pezzi piccolissimi, potrete anche semplicemente sfilacciarlo. Ponetelo in una ciotola ed aggiungete la panna e lo zucchero a velo. Amalgamate tutto con le mani, in modo tale che la panna bagni completamente il pandoro.

Ora non dovrete fare altro che prelevare con le mani piccole quantità d’impasto e darle la classica forma arrotondata. Adesso non vi resta che passarle nel cacao amaro e lasciarle riposare in frigo per un’ora. Ed ecco che le vostre palline di pandoro sono pronte per essere gustate.

Impostazioni privacy