Ogni quanto va cambiato lo spazzolino da denti: la risposta che forse non ti aspetti

L’igiene orale è davvero molto importante. Nessuno ci pensa mai eppure moltissime persone, erroneamente, utilizzano lo spazzolino da denti anche dopo averlo usato per molto tempo. Scommetto che anche tu fai questo errore. La risposta degli esperti ti lascerà di stucco.

Lo spazzolino da denti è un oggetto davvero indispensabile nella nostra routine quotidiana. Dovremmo utilizzarlo, secondo gli esperti, almeno 3 volte al giorno: al mattino appena svegli o dopo aver fatto colazione, dopo pranzo e alla sera prima di andare a dormire.

cambiare spazzolino
Non immagini cosa ho scoperto. Abbiamo sempre sbagliato: secondo gli esperti lo spazzolino andrebbe cambiato secondo questo criterio!

Leggi anche: Lava così le tende e poi fai questo: la casa sarà profumatissima per tutte le feste natalizie

Lavarsi i denti più di 3 volte al giorno potrebbe portare numerosi problemi come la corrosione dello smalto e arrossamento delle gengive. Anche se nessuno lo sa, non bisogna strofinare con troppa forza e mai in orizzontale. Il movimento più corretto è quello dall’alto verso il basso (per l’arcata superiore) e dal basso verso l’alto (per l’arcata dentale inferiore). Questo movimento, infatti, favorisce la pulizia degli spazi interdentali permettendo un’igiene più profonda perché si riescono ad eliminare molto meglio i residui di cibo. Oltre a questo comunissimo errore, moltissime persone ne commettono un altro: non cambiano lo spazzolino secondo le tempistiche consigliate dagli esperti. Scopriamo subito di cosa si tratta.

Ogni quanto tempo cambi lo spazzolino da denti? Scommetto che hai sempre sbagliato: il parere degli esperti ti lascerà di stucco!

Non tutti conoscono questa piccola regola. Lo spazzolino, infatti, a lungo andare, diventa un covo di germi e di batteri e, invece di pulire i denti, fa esattamente il contrario.

spazzolino denti
Ho scoperto una cosa sconvolgente. Abbiamo sempre sbagliato: lo spazzolino va cambiato più spesso di quanto pensi, ti svelo cosa dicono gli esperti!

Leggi anche: Prima di Natale devi lucidare l’argenteria! Ho qui per te qualche trucco per farlo velocemente

Infatti molti dentisti consigliano di lavare ed igienizzare lo spazzolino almeno una volta a settimana. Per farlo non dovrai far altro che metterlo a bagno in un bicchierino con del collutorio per una notte intera. In questo modo, germi e batteri moriranno senza lasciare traccia e potrai riutilizzare uno spazzolino perfettamente disinfettato. Un’altra cosa a cui bisogna stare attenti è di gettare via lo spazzolino dopo essere stati malati. Infatti, virus e batteri, potrebbero essere rimasti sulle setole e contagiarti nuovamente.

Leggi anche: Ti serve solo un elastico per avere un’acconciatura chic per le feste natalizie: guarda qui!

Gli esperti raccomandano di cambiare lo spazzolino al massimo ogni 3 mesi. Infatti, in questo lasso di tempo, le setole si indeboliscono e non permettono una corretta igiene orale ed anche i batteri hanno il tempo di moltiplicarsi e proliferare indisturbati. Per cui, non usare lo stesso spazzolino per più di 3 mesi, sarebbe l’ideale averne sempre uno nuovo di scorta così non dovrai uscire a comprarlo.

Da oggi in poi, sono certa che non sbaglierai più. Sono sicura che cambierai lo spazzolino in tempo per non subire delle conseguenze sulla tua salute dentale.

Impostazioni privacy