È tempo di panettone: questa ricetta è semplice, senza impastatrice e alla portata di tutti

Hai mai preparato il panettone senza impastatrice? Ti insegniamo la ricetta, vedrai quanto è facile, il dolce di Natale sarà golosissimo!

Eccoci finalmente arrivati ad uno dei mesi più dolci e magici di tutto l’anno: Dicembre! È tempo di addobbare casa, di fare l’albero decorandolo con le mille lucine colorate e i tanti addobbi, piazzarsi in cucina per l’intero pomeriggio realizzando manicaretti sfiziosi e pensare ovviamente al menù di tutte le feste.

panettone senza impastatrice
Scopri la ricetta del panettone fatto a mano, è facile!

Proprio soffermandoci sul cibo, alcune preparazioni sono tipiche del Natale e non possono di certo mancare sulla nostra tavola, basta pensare all’arrosto per il pranzo del 25, la pasta con le vongole della Vigilia, per non parlare di panettone e pandoro, immancabili di certo. Volete cimentarvi nella preparazione del primo? Non è Natale senza panettone! 

Eccovi allora la ricetta senza impastatrice, facile, alla portata di tutti e dal successo assicurato. Curiosi di scoprire come prepararlo? Partiamo con gli ingredienti che ci occorreranno:

  • 500 gr di farina Manitoba;
  • 10 gr di lievito di birra fresco;
  • 50 gr di zucchero;
  • 50 gr di miele;
  • 200 ml di latte;
  • 2 uova grandi;
  • 80 gr di uvetta;
  • 80 gr di burro;
  • 80 gr di gocce di cioccolato;
  • 100 gr di scorze di agrumi misti(arancia, limone, mandarino);

LEGGI ANCHE: Hai buttato via le bucce dei mandarini? Grave errore, guarda cosa ci faccio

Ti faccio preparare il panettone senza impastatrice: questa ricetta è facilissima, vedrai che bontà!

Non fatevi ingannare dalla presenza dei tanti ingredienti poiché in realtà realizzare questo panettone senza impastatrice è semplicissimo. Non occorre essere dei mastri pasticceri per servire un dolce sfizioso, alto e soffice e ovviamente bisogna chiarire che questa è una ricetta semplificata, adatta a coloro che in materia di dolci non ne sanno molto. Pronti a impastare? Laviamo insieme le mani e scopriamo tutti i semplici passaggi da seguire

panettone senza impastatrice
Aggiungete della frutta secca tritata all’impasto, sarà ancora più goloso!

LEGGI ANCHE: Devi pulire il vetro del forno? Ho gli ingredienti che fanno al caso tuo: prendi una spugnetta e…

  • Iniziamo la preparazione del panettone versando in una ciotola il latte precedentemente riscaldato. Sbricioliamo il lievito, aggiungiamo lo zucchero e mescoliamo il tutto con una forchetta fin quando gli ingredienti saranno ben sciolti. Incorporiamo 100 gr di farina presi dalla quantità totale, mescoliamo ancora e copriamo con pellicola per alimenti.
  • Il lievitino dovrà riposare fin quando sarà raddoppiato di volume, ci vorranno circa 30 minuti. Intanto ammolliamo l’uvetta con acqua e un cucchiaino di rum. Quando sarà ben morbida strizziamola e asciughiamola completamente.
  • Riprendiamo il nostro impasto, aggiungiamo le uova lasciando che il primo sia completamente assorbito prima di unire il successivo. Mescoliamo il miele con le scorze, quando otterremo un pastone ben denso uniamolo al composto ed amalgamiamo con la forchetta.
  • Procediamo aggiungendo 200 gr di farina, impastiamo con le mani dall’esterno verso l’interno. Uniamo a tocchetti il burro ammorbidito, schiacciandolo tra i palmi affinché l’impasto possa assorbirlo a dovere.

LEGGI ANCHE: Hai delle scarpe vecchie? Non buttarle, ti insegno a riciclare i lacci in un modo pazzesco

  • Aggiungiamo l’uvetta, la restante farina,  le gocce di cioccolato e impastiamo ancora per almeno 10 minuti, l’impasto dovrà risultare lucido, liscio, omogeneo ed elastico. Afferriamo un lembo, tiriamolo verso l’alto e distendiamolo con le dita, se si formerà un velo trasparente e resistente, potremo passare alla fase della lievitazione. Poniamolo all’interno di una ciotola, copriamo con pellicola e facciamo lievitare sino al raddoppio del volume.
  • Quando l’impasto sarà gonfio e alto riprendiamolo leggermente con le mani unte di burro, inseriamolo all’interno di uno stampo di carta per panettone da 750 gr e copriamo con un sacchetto gelo. Facciamo lievitare ancora fin quando l’impasto arriverà quasi al bordo dello stampo.
  • Molto delicatamente eseguiamo al centro due tagli formando una croce, afferriamo i lembi centrali e portiamoli verso l’esterno. Poggiamo sul taglio una noce di burro e cuociamo in forno preriscaldato/statico/170° per 50 minuti. Se la superficie dovesse iniziare a scurire troppo copriamola con un foglio di carta stagnola.
  • Eseguiamo la prova stecchino, se risulterà asciutto lasciamo riposare in forno spento e chiuso per 10 minuti per poi sfornare il panettone velocemente. Infilziamolo alla base con due stecconi da grigliata, capovolgiamolo e inseriamolo all’interno di una pentola alta, facendo si che i lembi poggino sui bordi. Copriamo con un canovaccio e facciamo riposare per un giorno intero.
  • Il nostro panettone sarà pronto da gustare, possiamo farcirlo con Nutella, marmellata oppure servirlo nel modo classico, a fette. Vedrete che bontà!
Impostazioni privacy