Frittelle alla ricotta, dolci o salate ma sempre buonissime

Le frittelle alla ricotta sono una coccola che può essere davvero soddisfacente di prima mattina, a colazione oppure a merenda; vediamo come si preparano.

Frittelle alla ricotta
Frittelle con la ricotta (Pixabay)

Soprattutto durante il periodo invernale è davvero importante cominciare la nostra mattinata con il piede giusto e con il giusto carico di energia. La prova costume è ancora lontana e coccolarsi con dolci caldi che riescano a scaldare le nostre mattinate è davvero qualcosa che può fare la differenza nelle fredde giornate invernali. Sentiamoci quindi liberi di ricaricarci con ricette gustose che possono diventare dolci o salate a seconda di cosa più ci va in quel momento.

Le frittelle sono proprio uno di quei piatti che ci facevano tantissima gola da bambini quando le inzuppavamo coperte di zucchero nel latte ma che ci fanno tanta gola anche adesso con il miele il cioccolato e perché no, anche la ricotta.

Ecco come si preparano le frittelle con la ricotta che non ti aspettavi questo inverno

Frittelle con la ricotta
Frittelle alla ricotta dolci e salate (Pixabay)

Vi abbiamo già suggerito che questo piatto si può preparare seguendo una ricetta dolce oppure salata; intanto vediamo quali sono gli ingredienti base per entrambe le interpretazioni e poi vi sveleremo qualche segreto.

Ingredienti per le frittelle dolci/salate di ricotta

  • 250 grammi di ricotta vaccina;
  • 50 grammi di zucchero/ due cucchiaini di sale;
  • 100 grammi di farina;
  • 2 uova medie;
  • olio di semi di arachide per la frittura;
  • mezza bustina di lievito per dolci;
  • zucchero q.b. per decorare (per le frittelle dolci)

Per prima cosa mescolate la ricotta insieme alle uova con una frusta o con una forchetta; aggiungete poi al composto la farina setacciata con il sale o lo zucchero. Amalgamate bene il tutto e cominciate a scaldare l’olio in una padella tipo “wok” fino a portarlo alla temperatura di 180 gradi.

Leggi anche: Da oggi in poi potrai friggere senza più puzza! Come? Eccoti un trucchetto impeccabile

Immergete con l’aiuto di un cucchiaio grande l’impasto direttamente nell’olio facendo attenzione a tenere separate le vostre piccole frittelle per non farle attaccare tra loro. Una volta dorate asciugatele con la carta, spolveratele con lo zucchero a velo e aggiungete miele/cioccolato/marmellata se avete scelto di gustarle dolci, altrimenti correte a tagliare il bacon e mettetelo in padella!

Leggi anche: L’unione di uova sbattute, patate grattugiate e speck croccante darà vita ad un’ottima cena per il sabato sera: resterai stupita dalla sua bontà!

Nella versione salata oltre al bacon se vi piace potete spalmare anche un altro cucchiaio di ricotta! Buon appetito!