Non è facile trovare un equilibrio tra il lavoro e i figli: ecco cosa può aiutarti

Il grande dilemma: lavoro o figli. Non sembrano più due cose tra cui scegliere come lo era prima, ma sicuramente qualche consiglio è sempre utile.

lavoro
Lavorerai più serenamente con questi accorgimenti (Foto di RAEng_Publications da Pixabay)

PER ALTRE NOVITA’ E CONSIGLI SEGUICI SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Tra le mille cose di cui dobbiamo occuparci, sembra ancora molto faticoso riuscire a trovare un modo per far incontrare questi 2 mondi che non sono così separati come un tempo: il lavoro e i figli. Ma bisogna pur ammettere che senza aiuti esterni non è facile gestire questi 2 aspetti senza sbilanciarsi nei confronti di uno dei due.
Ma niente panico, con questi piccoli accorgimenti tutto può essere migliorato e la vita ti sembrerà meno caotica.

Il cuore della soluzione è sicuramente rivisitare tutto l’aspetto organizzativo che gira attorno al nucleo familiare, quali sono i passaggi che devi rivedere per far funzionare al meglio tutto il meccanismo della tua routine quotidiana.

Ti potrebbe interessare: Vita da mamma: come organizzare il proprio tempo e riuscire ad incastrare tutto senza impazzire

Lavoro e figli: da dove partire per organizzarti

C’è il convinzione malsana che noi donne possiamo avere mille “assi nella manica”, perchè possiamo fare più cose nello stesso momento, il classico effetto “multitasking“. Bisogna ricordare però che può essere un approccio problematico, perchè parte dal pressuporto che potremmo sovraccaricarci di cose da fare senza avere un attimo di tregua. Aumentano le attività, le responsabilità e lo stress.

Il primo consiglio è di rompere questo meccanismo tossico e prendere atto che tu come singolo individuo non sei tutta la tua famiglia e non puoi fartene completamente carico.
Ci sono altri componenti, lasciati aiutare e cerca collaborazione. Essere una famiglia vuol dire essere una squadra. Oltre al partner cerca di coinvolgere anche i bambini che abbiano superato i 3 anni, ricorda che l’autonomia del bambino va coltivata per crescere un adulto felice e sicuro di se’.

Leggi anche: E’ importante educare il bambino all’autonomia: diventerà più sicuro

Per quanto riguarda il tuo compagno, se lavorate entrambi dividetevi le mansioni. Potrebbe essere utile fare delle schede programmatiche per avere una visione chiara ed ordinata delle cose da fare.
Per quanto riguarda i pasti, anche qui potete organizzare un programma settimanale. La soluzione è sempre nella pianificazione.

Mentre per avere un ambiente che possa essere tenuto e mantenuto in ordine in poco tempo, il trucco è quello di selezionare gli oggetti veramente utili e levare quelli superflui che non fanno altro che aumentare il disordine.
Il consiglio è di scegliere in anticipo delle giornate per le attività, cosi che possiate organizzarvi il resto della giornata.