Arriva il freddo, hai paura di perdere le tue piante? Fai così, le salverai sicuramente

Il freddo è il nemico numero uno delle nostre piante. Non lasciarle morire e segui questi pratici consigli e, non solo saranno sane e salve, ma in primavera cresceranno forti e rigogliose. Scopriamo insieme come fare!

inverno
Il freddo è alle porte: fai questo e le tue piante resisteranno! (Foto di Manfred Richter da Pixabay)

La prima cosa da fare quando si acquistano delle piante è quella di vederne le caratteristiche. È molto importante informarsi sulla luce che deve prendere, se può essere esposta al sole o all’ombra, a quante volte bisogna innaffiarla ecc… Chiedi sempre al tuo vivaista di fiducia o informati sul web se le acquisti in altri tipi di negozi. Una volta capito come curare al meglio la tua pianta, scopriamo come farle superare l’inverno.

Leggi anche: Il top della cucina in marmo si è rovinato? In poche mosse tornerà splendente e brillante

Fai così e le tue piante vedranno un’altra primavera: prima che arrivi il freddo vero mettile in salvo!

cure
Alcune piante richiedono molta cura, tienine conto quando ne acquisti una! (Foto di Dominic Alberts da Pixabay)

Leggi anche: I paralumi sono macchiati e spenti? Puoi farli tornare a splendere con questo rimedio

Se hai delle piante all’esterno e sai che non sopportano il freddo è meglio trovargli un posto riparato in casa. Non dovrai dargli acqua e concimi come faresti in primavera e in estate. In inverno le piante hanno bisogno di molto meno acqua visto che il clima è più umido. Se in casa sai che c’è molta umidità allora annaffia il 50% in meno rispetto alla bella stagione, invece il clima in casa se è secco nebulizza anche le foglie con un po’ d’acqua. Per quanto riguarda la concimazione, falla solo una volta al mese finché non arrivi la primavera.

PER ALTRE NOVITA’ E CONSIGLI SEGUICI SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Anche la posizione è molto importante. Se la tua pianta non sopporta la luce diretta cerca un posto luminoso ma non esporla ai raggi diretti del sole. Fai il contrario nel caso in cui sia una pianta che può stare al sole. Non tutte le piante richiedono la stessa attenzione. Se hai poco tempo e il pollice un po’ meno verde di quanto vorresti, allora prediligi piante resistenti e più “indipendenti” come quelle grasse che richiedono meno cure ma sono comunque bellissime.