Buttarli è un grave errore: conserva così i semi di zucca, li potrai piantare l’anno prossimo

Ti svelo perchè è un vero peccato buttare i semi di zucca: se li conservi ti potranno servire per l’anno prossimo, fai così e non te ne pentirai.

E’ autunno, oltre alle piogge e ai primi freddi arrivano anche i classici prodotti di stagione. Su tutti c’è una verdura protagonista di questa stagione: la zucca. E’ un alimento molto versatile: vellutate, risotti, ottima anche come accompagnamento o come verdura fatta al forno con un filo d’olio e del rosmarino. E’ un ingrediente dalle mille possibilità, può anche essere usato per preparare dei dolci.

Ti potrebbe interessare: Muffins alla zucca: sai come te li faccio preparare? Con un cuore goloso e super speciale

Quante volte preparando qualche ricetta che prevedeva la zucca abbiamo buttato senza pensarci troppo i suoi semi? Devi sapere che è proprio uno spreco, i semi di zucca possono essere usati per molte cose e inoltre possono essere piantati per l’anno prossimo.
Prima di tutto occorre sapere come conservare i semi di zucca, vediamo il modo migliore.

Conserva così i semi di zucca, l’anno prossimo vedrai che sorpresa

semi
Quando prepari la zucca non buttare i suoi semi: sono preziosi (Foto di M W da Pixabay)

Leggi anche: Il pane alla zucca è ciò che a Ottobre ti farà venire l’acquolina in bocca, buonissimo

I semi di zucca si trovano al centro della zucca e la prima da cosa da da fare è toglierli.
Tagliamo la nostra zucca a spicchi e leviamoli aiutandoci con un cucchiaio.
Fatto questo dobbiamo lavarli sotto l’acqua e selezionare quelli più grandi, dopodichè chiudiamoli dentro un contenitore che abbia una chiusura ermetica e lasciamoli in frigorifero. Nella fase di selezione è sempre meglio abbondare, devi sapere che non tutti riusciranno a germogliare, quindi per aumentare le possibilità abbondiamo con i semi.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Fatto questo possiamo piantarli, tendenzialmente vanno piantati tra aprile e maggio, quando le temperature saranno stabili e temperate.
Dopo questa fase bisogna occuparci dell’acqua, innaffiamo i nostri semi almeno una volta ogni giorno, lasciandogli una quantità minima di acqua, gli eviterà i ristagni. Fatto questo a ottobre potrete avere delle fantastiche zucche.