Tra poco dovrai tirare fuori il piumone: usa questo trucco e sarà caldo, morbido e profumatissimo

Scommetto che non vedi l’ora che arrivino quelle fredde giornate autunnali da passare sotto le coperte a vedere un film. Sarà bellissimo farti avvolgere dal tuo piumone preferito se userai questo trucchetto: sarà morbido, caldo e profumatissimo!

autunno
Tra poco arriverà il freddo: fatti trovare già sotto il piumone! (Foto di 👀 Mabel Amber, who will one day da Pixabay)

Il piumone non può mancare sul tuo letto durante l’autunno e l’inverno. Se vuoi sentirti coccolata e avvolta in un caldo abbraccio, prima di mettere su il piumone è sempre meglio lavarlo, anche se l’avevi sistemato sottovuoto. Questo ti permetterà di ravvivare le fibre e il materiale dell’imbottitura. Ci tengo a sottolineare che questo metodo va bene sia per i piumini in piuma d’oca che quelli sintetici. 

Leggi anche: Asciugamani che puzzano? Il problema non è l’asciugatura ma il lavaggio: nessuno lo sa

Sarà un piacere dormire quest’autunno: il piumone sarà perfetto con questo trucchetto!

letto
Per evitare che si sporchi facilmente, usa un copripiumone: è facile da lavare e si asciuga in fretta! (Foto di ErikaWittlieb da Pixabay)

Leggi anche: Schiaccia un’aspirina e mettila nell’acqua calda: è un rimedio geniale a questo problema in casa

Portare il piumone in lavanderia permette sì di avere un’igiene profonda e una bella pulizia ma è anche un’operazione costosa. Se conti che dovresti lavarlo almeno una volta ogni 2 mesi, capisci da sola che è una bella spesa da sostenere, senza tener conto il doverlo portare e andare a riprenderlo. Oggi, ti insegno a lavarlo e igienizzarlo direttamente in lavatrice, sarà uno spettacolo e risparmierai moltissimi soldi. In primis, ti consiglio di non utilizzare il detersivo liquido ma quello in polvere. Infatti, quest’ultimo contiene, tra gli ingredienti, l’ossigeno attivo che, non solo sbianca i capi ma li igienizza. I detersivi liquidi, invece, non ne contengono mai.

PER ALTRE NOVITA’ E CONSIGLI SEGUICI SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Per prima cosa, controlla i chili massimi che possono essere messi in lavatrice. Di solito, trovi l’indicazione sul pannello altrimenti nelle istruzioni. I piumoni singoli pesano circa 5 kg mentre quelli matrimoniali circa 7 kg. Dipende comunque dal tipo di tessuto e di imbottitura. Leggi sempre l’etichetta prima di procedere al lavaggio e controlla se il piumone può essere  lavato con l’acqua o invece a secco. Il programma che ti consiglio di usare è “cotone e fibre sintetiche” e impostare la temperatura a 30°C. Questo perché le alte temperature possono rovinare l’imbottitura. La centrifuga mettila almeno a 900 giri. Fai sempre due cicli di lavaggio, il secondo senza sapone per sciacquarlo meglio. Non usare mai ammorbidente o candeggina. Piuttosto, per renderlo morbido, aggiungi un bicchiere di bicarbonato di sodio al detersivo (nel primo lavaggio). Poi, All’inizio del primo ciclo di risciacquo, versa un bicchiere di aceto bianco nella vaschetta. Ricorda sempre di stendere il piumone in orizzontale sullo stendino, in una stanza areata e lontano da fonti di calore.