Asciugamani che puzzano? Il problema non è l’asciugatura ma il lavaggio: nessuno lo sa

Sono certa che ti sia capitato qualche volta di lavare gli asciugamani e sentirli profumati quando sono bagnati. Poi si asciugano e perdono quel profumo di fresco. Infine, nel momento in cui li utilizzi senti subito che, appena inumiditi, emanano un cattivo odore. Questo succede perché nessuno ti ha mai detto come lavarli per bene.

asciugamano
Non solo non puzzeranno ma saranno anche profumatissimi! (Foto di Thanks for your donation for the download. da Pixabay)

La causa del cattivo odore sui tuoi asciugamani sono i batteri. Questi, se non lavi correttamente i capi, rimangono nelle fibre del tessuto e si ripresentano subito dopo il lavaggio emanando una puzza terribile. Spesso, non te ne accorgi subito ma basta asciugarti le mani con un asciugamano per sentire di nuovo quel tanfo di chiuso e di umidità. Il trucchetto per non far sì che questo accada sta nel lavare questi capi nel modo corretto e con i prodotti giusti.

Leggi anche: Quando lavi i piumini non vengono mai gonfi? Ti svelo come rimediare con e senza l’asciugatrice

Gli asciugamani non puzzeranno più: saranno sempre morbidi e profumatissimi!

trucco
Usa questo trucco anche per gli accappatoi e i teli da bagno e vedrai che profumo! (Foto di Angelo Esslinger da Pixabay)

Leggi anche: I maglioni non vengono mai morbidi come vorresti quando li lavi? Semplice, fai un piccolo errore che va evitato

Il segreto per avere sempre asciugamani igienizzati e profumati sta nel lavaggio in lavatrice. La prima volta che usi questo metodo, imposta la temperatura a 60°C con il programma per il cotone, da quelli successivi in poi 40°C dovrebbero bastare. Il primo trucchetto è quello di utilizzare un detersivo in polvere e non liquido. Questo perché, nei detersivi in polvere è sempre presente, tra gli ingredienti, una buona quantità di sbiancante all’ossigeno attivo; cosa che non accade, invece, per quelli liquidi in cui questa sostanza non c’è mai. L’ossigeno attivo è utilissimo, non solo per smacchiare, ma anche per eliminare germi e batteri che provocano cattivi odori.

PER ALTRE NOVITA’ E CONSIGLI SEGUICI SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Il secondo accorgimento è quello di utilizzare sempre un additivo a base di ossigeno attivo che andrà a rinforzare l’effetto di quello già presente nel detersivo in polvere. In questo modo i  batteri non avranno via di scampo. Infine, non aggiungere l’ammorbidente durante il lavaggio. Ti basterà fare così:

  • Metti a lavare gli asciugamani (non aggiungere capi diversi).
  • Per il primo lavaggio, utilizza il programma cotone con la temperatura impostata a 60°C e centrifuga al massimo (per i lavaggi successivi vanno bene anche 40°C).
  • Nella vaschetta per il detersivo aggiungi tra i 100 g e 150 g di detersivo in polvere.
  • Nella stessa vaschetta del detersivo inserisci 1 misurino di additivo.
  • Fai partire il programma di lavaggio.
  • Quando termina, aggiungi l’ammorbidente nella vaschetta apposita e imposta il programma di risciacquo. In questo modo, gli asciugamani saranno igienizzati a fondo e profumatissimi.
  • Mettili ad asciugare e , anche se si trovano in un ambiente umido, vedrai che non puzzeranno più.