Ti basta una sola pianta per averne due, scopri il metodo geniale per riprodurre le piante

Non ci crederai ma ti basta un solo rametto per avere una nuova pianta. Ecco il metodo per riprodurre le piante in pochissimo tempo.

riproduzione
Con una pianta sola puoi farne crescere un’altra (Foto di Alejandro Piñero Amerio da Pixabay)

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Se ami le piante devi proprio conoscere questo metodo di riproduzione, in 5 minuti con una sola pianta puoi averne ben due. E’ semplicissimo basta prendere un rametto di un fiore e metterlo in un vaso con del terriccio.
Questo metodo incredibile di riproduzione si chiama talea, è molto facile basta seguire alcune regole.

Leggi anche: Non puoi lasciare che la tua pianta muoia così: ti insegno un trucchetto che in pochi conoscono

Ecco come riprodurre la tua pianta in pochi minuti

Devi procurarti dei vasetti di plastica che abbiano 10 centimetri di diametro. In ogni vasetto possono starci fino a 3 talee. Fatto questo devi preparare un composto con della terra e della sabbia, rispettivamente un 80% di terra e un 20% di sabba, tieni sotto mano una bustina del prodotto che incentiva la crescita delle radici, ti servirà per metterla sorpra un pezzo di talea prima di metterla in terra.

Le talee per la terra

  • Garofani: leva le foglie lungo il gambo e piantale.
  • Oleandro: taglia la parte superiore del ramo, quella senza fiori. Leva anche le foglie più basse e dimezza quelle in alto, sulla cima.
  • Geranio: taglia e prendi un rametto giovane, leva 2 foglioline basse e poi puoi piantarla.
  • Edera: recidi un tralcio e dividilo, ad ogni pezzo leva delle foglie e inserisci nella terra la parte più scoperta.
  • Ibisco: taglia il ramo senza fiori e leva le foglie alte, dopodiché dividilo in 3 parti, sono quelle che pianterai.

Quando hai sistemato le talee nei vasetti, mettile sul balcone in una zona d’ombra. Innaffiale 1 volta al giorno.

Ti potrebbe interessare: Stai cercando una pianta che si può tenere in casa? Queste tre hanno bisogno di poca luce ed acqua

Per quest’opzione prendi dei vasi di vetro, riempili fino a metà con dell’acqua e metti un po’ di resina per piante, eviterà la comparsa di batteri o alghe.

Le talee per l’acqua

  • Potos, il singonio e il filodendro: prendi un ramoscello di almeno 30 centimetri e togli le foglie basse che nell’acqua si rovinerebbero.

Basterà un solo mese e queste talee inizieranno a crescere visibilmente.