Non privarlo di questo divertimento: scegli il salvagente giusto! Ecco i migliori in circolazione

Se sei alla ricerca di un salvagente per neonato ma non sai quale può fare al caso vostro, leggi questa lista: sono i migliori in circolazione.

bambina
Il contatto con l’acqua per i bambini piccoli è importantissimo. (Foto di Ben Kerckx da Pixabay)

Le caratteristiche che devi valutare prima di acquistare un salvagente per neonato sono essenzialmente due: sicurezza e prezzo.
I bambini, fin da piccolissimi amano l’acqua, per loro è una fonte di divertimento senza paragoni, per cui quello che ti serve è un salvagente che permetta al tuo piccolo di vivere quest’esperienza al meglio e in tutta sicurezza.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

I motivi per cui dovresti acquistare un salvagente:

  • prima di tutto per la sicurezza, l’acqua per un bambino piccolo è anche un’ambiente poco noto, non sa ancora muoversi a suo agio ne’ tanto meno nuotale, ha bisogno sicuramente di un supporto adeguato.
    I salvagenti per bambini vengono progettati puntando sul mantenere in equilibrio il bambino dentro l’acqua, riducendo al minimo il rischio che possa capovolgersi e allo stesso tempo che fossa stare comodo.
  • Inoltre, forse non lo sai ma il salvagente protegge il bambino dai raggi solari: alcuni di questi prodotti sono fatti apposta anche per questo scopo. Hanno infatti inglobato una specie di ombrellone gonfiabile.
  • In ultimo, il salvagente è il mezzo che aiuta al bambino ad insegnargli a nuotare, fin da piccolissimo. La scienza sostiene che i bambini che imparano a nuotare piccoli sviluppano le proprie capacità motorie e creative molto prima rispetto agli altri.

Ricordo che il salvagente non sostituisce mai la figura di un genitore, bisogna controllarlo.

Leggi anche: Stai attento ai capelli dei bambini sotto il sole! Corrono un grave rischio, ecco perché

Scegli il salvagente giusto per il tuo bambino all’insegna del divertimento e della sicurezza

  • Waitiee-Ro: salvagente con mutandina per bambini dell’età compresa fra i 3 mesi e i 6 anni. Ha diverse taglie e si adatta ad ogni peso. E’ composto con materiali in PVC morbido, è molto resistente e non irrita la pelle del bambino.
    Ha una camera d’aria doppia che rende questo salvagente stabile, è dotato di uno schienale che oltre alla comodità conferisce al bambino una posizione corretta per imparare a nuotare.
  • Intex My Baby Float: questo salvagente è per bambini un po’ più grandi che vanno dal primo anno di età fino al secondo. E’ un prodotto economico che mantiene il bambino verticalmente, ha incorporato 2 anelli: uno più grande e uno più piccolo che servono per dare più stabilità al salvagente. Anche lui ha due camere d’aria e ha due buchi che permettono al bambino di muovere i piedini dentro l’acqua.

Ti potrebbe interessare: La pelle sensibile dei bambini ne ha bisogno: ecco le migliori creme solari per loro

  • Peradix Piscina: la caratteristica principale di questo prodotto è la qualità del materiale: è impermeabile e resistente. In più è studiato per proteggere il bambino dai raggi solari grazie al parasole.
    Ha annesso un volante e un
     clacson che garantiscono il divertimento del piccolo. In più vengono date nella confezione anche una piccola visiera e 3 formine per giocare sulla sabbia.
  • Freds Swim: è un salvagente senza la classica mutandina ma con le bretelle da collo, utili per far muovere con più libertà il bambino e imparare a nuotare. Questo prodotto per un peso che va dai 6 kg.

G.P