Non fare mai questo errore con la tua macchinetta del caffè: forse ci sei già cascata una volta!

Noi italiani siamo cultori del caffè ed ognuno ci mette il proprio tocco personale. Ma non è solo la miscela a fare la differenza, anche l’acqua ci mette del suo. Nessuno sa come andrebbe fatto realmente e scommetto che anche tu fai sempre questo errore!

 

Ogni mattina, in tutte le case d’Italia, si sente il rumore del caffè che sale e un dolce profumo che si diffonde. A chi piace lungo a chi ristretto, chi lo preferisce in vetro e chi in tazza, il modo in cui beviamo il caffè descrive anche un po’ la nostra personalità e non importa quale miscela utilizzi, c’è un errore molto comune che non dovresti mai commettere.

Leggi anche: La piastra del ferro da stiro è bruciata e piena di macchie? Usa questo: devi averlo per forza in bagno!

Sbagli anche tu quando prepari il caffè? Scoprilo subito e vedrai che, con questo trucco, sarà ancora più buono!

espresso
Non importa quale tipo di macchina da caffè utilizzi: questo errore non devi mai farlo! (Foto di Mike Gattorna da Pixabay)

Leggi anche: Metti un calzino nell’asciugatrice e i vestiti profumeranno come non mai: non ci credi? Guarda qui!

L’acqua che utilizzi quando prepari la moka o che usi nella macchinetta a cialde è fondamentale. Sono anni che si dibatte su quale sia la migliore: frizzante? Del rubinetto? Può andare bene anche quella distillata? Oggi, scoprirai l’unica verità che cambierà totalmente il sapore del caffè che prepari a casa.

  • Acqua frizzante: alcuni pensano che usare questo tipo di acqua renda il caffè più denso e cremoso. Non è assolutamente vero, anzi. In questo modo, la macchinetta non farà altro che riempirsi di residui minerali che la rovineranno incidendo anche sulla qualità della bevanda.
  • Acqua distillata: alcune persone fanno bollire l’acqua del rubinetto per eliminare le impurità e, una volta fredda, la usano per preparare questa bevanda. In realtà, eseguire questo processo non cambia per nulla il risultato finale.

PER ALTRE NOVITA’ E CONSIGLI SEGUICI SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

  • Acqua del rubinetto: è altamente sconsigliata in quanto le sue caratteristiche variano da zona a zona e, inoltre, non è quasi mai inodore e totalmente priva di batteri anche se si possiede un depuratore in casa.
  • Acqua naturale: questa è l’unica ideale per preparare un ottimo caffè. In particolare, si prestano a questo utilizzo tutte quelle con un residuo fisso molto basso (tra i 75 mg/l e i 250 mg/l) e un PH tra 6,5 e 7,5. Anche i sali minerali sono importanti e l’acqua perfetta dovrebbe avere una quantità di calcio tra i 17 mg/l e gli 85 mg/l e il sodio deve avere un valore inferiore a 10 mg/l.