Una torta salata che viene direttamente dalla Grecia: provala e vedrai che figurone, irresistibile

Conosci questa torta salata? Ha origini greche ed è un ottima alternativa se hai voglia di cambiare. I tuoi ospiti rimarranno di stucco, prova e vedrai!

piatto unico
Prova questa torta rustica, viene direttamente dalla Grecia! (Foto di saritalarson da Pixabay)

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Il nome della ricetta che ti propongo oggi è la Spanakopita, una torta salata di tradizione greca, riconoscibile dalla sua forma a spirale, al suo interno troviamo come ingredienti principali gli spinaci e la feta.
Il suo nome deriva dalle parole spanaki e pita, che tradotti significano proprio spinaci  e torta; esistono molte versione di questa ricetta, dipende soprattutto dal luogo e dal periodo dell’anno in cui viene preparata, durante la quaresima si usa farla senza uova e formaggi, quindi totalmente vegan.

La versione tradizionale prevede un impasto fatto semplicemente con farina e acqua, in alternativa se avete poco tempo potete usare direttamente la pasta sfoglia, oppure proporre la versione street food con piccoli involtini ripieni.

Ingredienti:

  • spinaci 150 gr
  • cipolla 15 gr
  • ricotta 250 gr
  • feta 180 gr
  • uova 3
  • fogli di pasta fillo 6
  • olio q.b.

Leggi anche:Ho preparato una torta salata con le melanzane, ma ci ho aggiunto un ingrediente che ha esaltato tutti i sapori

Spanakopita, come preparare questa torta salata greca:

involtino
La versione street food della Spanakopita (Foto di kbmars da Pixabay)

Ti potrebbe interessare: Porta in tavola un po’ di Puglia, prepara questi rustici leccesi per cena e sarà un sabato sera top

Innanzitutto lava gli spinaci e cuocili per 5 minuti a vapore, dopo di che lasciali a freddare, prendi una cipolla e scottala in padella finchè non diventerà dorata dopo la cottura metti anche lei da parte e lasciala freddare.

Prendi una ciotola grande e inserisci ricotta e feta, aggiungi poi gli spinaci e la cipolla e mischia il tutto finchè il composto non diventa ben amalgamato.
Prendi 2 uova, levagli il guscio e aggiungile a ciò che hai preparato; prendi un altro uovo e sbattilo in un tegame.

Prendi un foglio di pasta fillo e spalmaci l’uovo che hai sbattuto, dopo di che coprilo con un altro foglio di pasta fillo e spalmaci sopra ancora l’uovo, dopo di che copri anche questo strato con un altro foglio di pasta fillo.

Nel lato lungo inserisci come ripieno gli spinaci e i formaggi preparati per metà dei fogli.
Prendi delle forbici e taglia il foglio in 2 parti e avvolgi su se stessa la pasta.
Ripeti lo stesso procedimento finchè non avrai 4 cilindri, dopo di che rivesti la teglia con della carta da forno e avvolgi intorno gli altri cilindri che hai preparato.

Dopo di che passaci sopra l’uovo sbattuto un ultima volta e metti tutto nel forno, già caldo a 180° per 40 minuti. Una volta completata la cottura, lascia raffreddare prima di servire.

G.P.