Matrimoni ai tempi del Covid-19: ecco le nuove disposizioni sulla campagna vaccinale che dovresti assolutamente sapere!

Ormai, siamo abituati. Ogni giorno, da un anno a questa parte, guardiamo il telegiornale e ci sono sempre novità. Questa emergenza sanitaria sembra non voler allentare la sua morsa e, in particolare, ci sono alcune importantissime novità!

matrimoni
Oggi, 7 giugno 2021 arrivano nuove disposizioni per quanto riguarda i matrimoni. (Foto di Vinzenz Lorenz M da Pixabay)

PER ALTRE NOVITA’ E CONSIGLI SEGUICI SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Di questi tempi, nessuno può permettersi di non leggere un quotidiano o di non guardare il telegiornale. Durante quest’ultimo anno, hanno fatto più audience gli annunci sui DPCM che i film e i programmi in prima serata. Anche i più scettici, ormai, si sono dovuti ricredere. Il virus del Covid-19 non intende arrestare la sua corsa e ci tiene ancora imprigionati in un alone di incertezza e arrendevolezza. Oggi, ci sono delle importantissime novità per quanto riguarda la campagna vaccinale. Scopriamole subito!

Leggi anche: Assegno unico: dal 1° Luglio il via ad altre 2 milioni di famiglie, come richiederlo

Covid-19: le ultimissime novità sui vaccini. Ecco le dichiarazioni rilasciate alla stampa oggi 7 Giugno 2021

vaccino
La campagna vaccinale prosegue e sono state introdotte alcuni importanti novità. (Foto di fernando zhiminaicela da Pixabay)

Stamane, il Veneto è entrato in zona bianca ma il presidente Zaia avverte tutti i cittadini di non lasciarsi andare e di continuare a rispettare le norme igienico-sanitarie finora applicate dalla popolazione. Insiste sulla prudenza e la prevenzione rassicurando tutti che la campagna vaccinale sta andando a gonfie vele e ha deciso di attivare una corsia preferenziale per gli invitati ai matrimoni. In particolare, basterà recarsi presso il centro vaccini con l’invito ufficiale per il matrimonio e verrà somministrata l’unica dose del vaccino Johnson&Johnson.

Leggi anche: È pericolosissimo: nessuno conosce questo grave rischio quando si va al mare!

Altre cerimonie come cresime e battesimi non sono incluse in questo provvedimento, per il momento. Per ora, sembra che il presidente della regione Veneto sia l’unico a voler anticipare il vaccino per gli invitati ai matrimoni ma non si può escludere che anche altre regioni prendano presto questa direzione. Zaia, durante la conferenza stampa, aggiunge un ulteriore cambio di rotta: le persone appartenenti alla fascia d’età 60-69 anni potranno effettuare il vaccino Johnson&Johnson senza prenotazione recandosi direttamente presso le strutture adibite alla campagna vaccinale o dal proprio medico di base se aderente alla somministrazione del vaccino.