Fibbia da cintura danneggiata? Poche e semplici mosse per aggiustarla!

Amate le cinture? Le abbinate ad abiti o pantaloni? Vostro marito le indossa spesso e sono danneggiate? Non è necessario che le portiate a riparare da chi le aggiusta. Ti sveliamo come sistemarle in poche e semplicissime mosse!

fibbia rimedi facili
Fibbia danneggiata: aggiustala con rapide e semplici mosse!

Vi sarà capitato molte volte di avere a che fare con le fibbie delle cinture. Spesso si utilizzano per fermare in vita i pantaloni o come abbinamento ad abiti eleganti o originali, magari adatti ad occasioni speciali. Ne esistono infatti di vari modelli e di varie forme. In genere si compongono di una parte metallica e di una parte composta da pelle, tessuto o altro materiale. Le cinture infatti sono composte da pochissimi elementi e dunque è molto semplice capire dove e cosa aggiustare quando queste si rovinano.

Si, perchè spesso può succedere che a seguito di frequenti utilizzi le fibbie delle nostre cinture possano danneggiarsi e non essere più utilizzabili. Cosa fare allora? Di certo la prima cosa che ci verrà a mente è quella di ripararle o ricomprarle nuove. Magari andando a spendere o rinunciando a quella pelle a cui tenevamo in modo particolare.

Ebbene con questi semplici consigli vi aiuteremo ad aggiustare le vostre fibbie senza per forza dover portarle a far riparare da chi di dovere. Vedrete che basterà davvero poco e con delle mosse semplicissime riavrete le vostre cinture come se fossero nuove.

LEGGI ANCHE: La lavatrice sgualcisce i tuoi vestiti? L’errore che non dovresti mai commettere

Fibbia danneggiata: riparala così! Sarà semplice e velocissimo!

Precisiamo subito che se il danno riguarda la cintura dovrete cambiare il materiale. Sostiture il tessuto o cambiare la pelle saranno alcune delle soluzioni che potrete utilizzare. Se il danno però riguarda la fibbia potrete utilizzare questi semplici strumenti:

  • punteruolo
  • cacciavite
  • forbici

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Per prima cosa dovrete staccare la fibbia. In genere gran parte di queste sono fissate alle cintura tramite due viti. Ecco cercate allora con un cacciavite di rimuovere le viti e togliere la fibbia. Solo in questo modo potrete ripararla in modo semplice. Se la vostra parte metallica sarà fissata con decorazioni o altri accessori probabilmente ci vorrà un pò più di tempo ma con un pò di pazienza riuscirete a svitarla dalla cinghia.

Terminato questo passaggio potrete togliere la parte danneggiata e posizionare poi il perno dove era stato precedentemente legato. Con le forbici dovrete modellare il gancio in modo stretto cosicchè possa tornare ad essere inserito nella fibbia. Se poi il processo vi risulta di difficile risoluzione potrete anche utilizzare un piccolo trapano per forarne direttamente i due lati e poi applicarlo.

LEGGI ANCHE: I vestiti cadono sempre dalle grucce: ti servirà solo un palloncino per ovviare al problema

A questo punto dovrete tagliere l’altra parte esterna del gancio. Fate passare un filo fino in fondo e tiratelo sia dentro che fuori. Assicuratevi che sia stretto e che la pressione su entrambi i lati sia uniforme. Tirato fuori il punteruolo questo andrà spinto nel foro adiacente in modo da formare un nodo. Ora non vi restarà che riavvitare la fibbia e la vostra cintura sarà nuovamente pronta per essere indossata!