Joaquìn Cortès: il suo dolcissimo ricordo è commovente!

Ospite oggi pomeriggio negli studi di Verissimo, Joaquìn Cortès, apre il suo cuore agli spettatori e svela un ricordo molto toccante!

joaquìn cortès ricordo
Joaquin Cortes: il ricordo del ballerino!

Il ballerino ospite quest’oggi nel talk show di Canale 5, racconta uno spaccato particolare della sua vita. Dall’esperienza di essere padre ad un ricordo particolare vissuto qualche tempo fa e legato alla perdita della sua amata mamma.

Cortès che è diventato padre da poco, per la seconda volta, svela che non sa definirsi e considerarsi un buon padre per i suoi figli ma ammette che li ama profondamente e che verso di loro prova un amore unico e cristallino. Il danzatore, ripercorrendo il suo percorso di vita, racconta della sua infanzia e della sua adolescenza soffermandosi anche sulle sue origini gitane.

Origini che nel passato lo hanno visto alle prese con molte discriminazioni. Per fortuna non dirette ma comunque dolorose nei confronti delle persone che aveva accanto. Il ballerino sostiene così che ha sofferto molto a veder umiliati e discriminati coloro che a cui voleva bene e suggerisce la necessità di educare tutti ad una corretta tolleranza verso gli altri.

LEGGI ANCHE: Nada e la dolorosa confessione: “Avevo paura di ammalarmi come mia madre”

Joaquìn Cortès: il ricordo della madre e il suo futuro insieme alla compagna e ai figli

In ultimo Cortès ricorda commosso la madre che è scomparsa nel 2008. Un dolore forte ed intenso che ha rischiato di farlo fermare per sempre. “Quando è successo stavo per mollare, mi sono sentito perso, ero da solo. Non volevo vedere nessuno, mi sono chiuso dentro la sua stanza e per alcuni mesi ho dormito sul suo letto. Non mangiavo e non dormivo più. Poi, un giorno ho sentito come un abbraccio, non c’era nessuno con me ma è stato come se mia mamma fosse lì a spronarmi di tornare a ballare, perché quello era il mio dono”.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Ora il suo futuro è legato alla compagna Monica con cui condivide la vita da più di dieci anni e che gli ha donato due splendidi bambini. Un amore puro e sincero che il ballerino non vuole e non sente l’esigenza di ufficializzare perché sicuro del grande sentimento che nutre verso di lei e verso i suoi figli.

LEGGI ANCHE: Ermal Meta, gesto commovente della madre: “Ancora oggi ci piango”

Infine sperando che questo momento pandemico possa concludersi il prima possibile, il ballerino annuncia di stare per tornare in Italia con uno spettacolo e afferma di essere da sempre innamorato della danza tanto da considerarla come la sua vera prima donna.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)