Vecchie saponette inutilizzate: riciclare questo prodotto in modo originale è davvero sorprendete

Se anche tu a casa hai delle vecchie saponette inutilizzate o degli avanzi non devi buttarli, ma riciclare! In questo modo non dovrai comprare nuovi prodotti, quindi effettuerai una scelta economica e intelligente.

riciclare saponette
Riutilizza le saponette in modo originale e semplice, è un gioco da ragazzi!

Molto spesso negli ultimi cassetti del bagno troviamo qualche vecchia saponetta che non abbiamo più utilizzato. Da oggi non dovrai più buttarle perché potrai seguire delle idee semplici e originali per riutilizzarle.

LEGGI ANCHE: Vecchi ombretti: non buttarli! La scelta economia e green per riciclare in modo davvero originale il make-up

Riciclare le vecchie saponette inutilizzate è un’idea originale ed economica

Oggi grazie al riciclo possiamo riutilizzare tanti oggetti in modo unico e originale e quindi effettuare una scelta economica e green per risparmiare e aiutare il nostro pianeta. Vediamo quindi come dare una nuova vita alle vecchie saponette.

riciclare saponette
Con queste idee semplici e veloci potrai riutilizzare le vecchie saponette e creare nuovi prodotti da utilizzare.

1. Deodoranti per mobili. Se lasciamo chiusi per troppo tempo armadi e cassettoni questi emaneranno uno sgradevole odore di chiuso, ma non più con questo trucchetto. Avvolgi una saponetta o una metà in un sacchetto di iuta o di stoffa e sigillalo con un nastrino, quindi poggialo all’interno dell’armadio et voilà il tuo deodorante per mobili è fatto.

2. Esfoliante per le gambe. Molto spesso le gambe di noi donne a causa delle rasature possono diventare ruvide e impure, ma con questo esfoliante tutto si risolverà. Grattugia la saponetta e uniscila a mezzo bicchiere d’acqua e all’olio di semi di lino, quindi mescola bene il tutto per fare amalgamare gli ingredienti ed il gioco è fatto.

SEGUICI SU FAECBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

3. Sapone liquido. Molto probabilmente avrai vecchie saponette in bagno perché non usi il sapone solido, quindi vediamo come trasformare una saponetta in sapone cremoso. Metti sul fuoco dell’acqua e aggiungi una saponetta a pezzi, la glicerina e l’olio essenziale di cocco. Se non lo hai puoi sostituirlo anche con qualche altro olio essenziale, ma anche con l’olio extravergine di oliva. Fai addensare bene il tutto, lascia raffreddare e quindi trasferisci il composto in un contenitore per sapone. Utilizza qualche vecchio dispenser di sapone ormai terminato, et voilà hai riciclato tue saponette!

Prova anche tu a riciclare le vecchie saponette inutilizzate, è la scelta economica e semplicissima per riciclare in modo semplice e veloce.