Sai cosa sono le pieghe del pane? Scopri perché sono necessarie per avere un impasto perfetto

Nell’arte della panificazione ci sono segreti e regole da scoprire, tra questi sicuramente le pieghe sono una delle cose necessarie per il pane. Durante lo scorso anno sicuramente ti sarai cimentata nel fare il pane in casa e come avrai letto bisogna piegare l’impasto a portafoglio, ma ti sei mai chiesta a cosa serve? Scopriamolo.

pieghe del pane
L’impasto del pane nasconde un segreto: le pieghe. Scopriamole!

Tra i tanti segreti su come fare il pane sicuramente quello delle pieghe è uno dei più importanti. Questa operazione, che consiste nello stendere e poi ripiegare su stesso l’impasto, gli donerà alcune qualità che lo renderanno davvero irresistibile. Vediamo quali.

LEGGI ANCHE >>> Scopri questa alternativa al pane: è leggera, sana, morbida e dal sapore rustico

Pieghe del pane: l’operazione segreta per avere un impasto perfetto

Questa operazione è molto importante per dare al nostro pane una morbidezza e un sapore irresistibile, infatti piegarlo ci aiuterà a sfornare dei filoncini o delle pagnotte davvero perfette. Scopriamone i benefici.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

Migliore maglia glutinica. La maglia glutinica è una rete che se perfetta donerà al nostro pane una mollica morbida e leggera. Facendo le pieghe questa si spezza e si ricompone e quindi avremo un pane molto più soffice.

millica
In questo modo avrai una mollica soffice e ben alveata.

Impasto rinforzato. Effettuare le pieghe serve anche a donare una maggiore forza al nostro impasto, questo permetterà al nostro pane di lievitare per bene. Quindi di raggiungere certe altezze, così facendo avremo anche una mollica più soffice.

Lievitazione veloce. Andando ad eseguire le pieghe renderemo più semplice l’uscita di gas che si è formato naturalmente nel pane. Questo lo renderà soffice e fragrante.

Il beneficio maggiore che possiamo dare al nostro impasto tramite le pieghe è però l’elasticità. Questa operazione facile e veloce renderà il pane elastico, morbido e farà sprigionare il suo inconfondibile profumo.

pane
Fare le pieghe all’impasto è un vero e proprio toccasana per il nostro pane.

Per effettuare le famose pieghe a portafoglio in modo corretto si stende l’impasto su una spianatoia infarinata e l’aiuto delle mani si cerca di formare un rettangolo. A questo punto bisogna prendere una delle estremità laterali e ripiegarla al centro dell’impasto steso, poi ripiegare l’altra estremità al di sopra di quella appena poggiata sull’impasto. La forma finale che assumerà l’impasto è quella di un filoncino.

Prova a preparare il tuo pane fatto in casa effettuando le pieghe in modo corretto, avrai una morbidezza e una fragranza come mai!