Vuoi delle patatine fritte strepitose per il sabato sera? Ecco i cinque trucchetti per averle perfette

Il sabato sera è la serata ideale preparare le patatine fritte, ma per averle perfette devi seguire questi cinque trucchetti. Le patatine fritte sono un piatto semplice e veloce da preparare, piacciono proprio a tutti e sono perfette per un sabato sera in famiglia o con gli amici. Qualche volta può capitare di sbagliare la cottura e le nostre patatine sono piene d’olio o non sono croccanti, quindi vediamo i cinque trucchetti per delle patatine fritte strepitose.

trucchetti patatine fritte
Scopriamo i cinque trucchetti per patatine fritte.

A volte le ricette più semplici come quella delle patatine fritte sono quelle più difficili da realizzare e può capitare di sbagliare qualcosa nella cottura. Questo piccolo ma significante errore può trasformare la tua serata in un flop, quindi bisogna subito ricorrere ai ripari. E noi abbiamo proprio quello che fa per te: i cinque trucchetti per patatine fritte buonissime e gustosissime.

LEGGI ANCHE >>> Ami le patate super crunchy? Con questa ricetta avrai una croccantezza strabiliante

Prova i cinque trucchetti per patatine fritte e saranno perfette

Segui questi semplici consigli per avere delle patatine fritte semplicemente perfette.

1. Innanzi tutto per avere delle patatine fritte da favola devi usare la giusta qualità di patate, le migliori per questa preparazione sono quelle a pasta gialla. Questo perché non sono ricche di amido ed è proprio l’amido a farle diventare molli.

patatine fritte
Per preparare le tue patatine usa le patate a pasta gialla.

2. Mettere le patate a bagno serve per combattere l’amido, che è la causa di patatine molli e unte. Quindi dopo aver tagliato le patate a listarelle non troppo sottili lasciale a bagno in una ciotola con acqua fredda per circa un’ora. Bisogna poi asciugare le patate prima di friggerle, asciugale con molta cura perché l’acqua è nemica dell’olio bollente.

cinque trucchetti
Le patate a listarelle vanno poi messe in ammollo in acqua fredda.

3. Prima di preparare le patatine fritte è importante verificare che ci sia in cucina l’olio giusto. Gli oli più adatti per friggere le patatine sono quello di oliva e quello di arachidi. Qualsiasi olio scegli è molto importante che sia ben caldo. Per verificare che sia caldo a sufficienza basta immergere nella padella uno stecchino in legno, se iniziano a formarsi tante bollicine allora ci siamo.

SEGUICI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

4. Quando stai per friggere le patatine devi anche sapere qual è la giusta quantità d’olio da usare. Sicuramente usare una generosa quantità d’olio è necessario per far immergere totalmente le patatine, è questa la modalità di cottura migliore. Per far si che ciò accada è opportuno utilizzare una padella dai bordi alti.

padella per patatine fritte
Usa una padella con i bordi alti per friggere le tue patatine.

5. L’ultimo accorgimento per delle patatine fritte strepitose è quello di capire quando mettere il sale. Le patatine vanno salate appena dopo la cottura, infatti l’alta temperatura delle patatine farà sciogliere il sale e quindi insaporire le patate.

Stasera prepara così le tue patatine fritte, sarà un successone.

D.S.