Combatti la cellulite con la buccia del mandarino, risultati molto sorprendenti

Il mandarino e la sua buccia possono aiutarti a dire finalmente addio all’odioso inestetismo della cellulite 

cellulite mandarino
Trucchetti di bellezza per combattere l’odioso inestetismo della cellulite, prova la buccia di mandarino (Foto di Couleur da Pixabay

La cellulite, o buccia d’arancia per il suo aspetto bucherellato, è il tanto odiato inestetismo che affligge molte donne (se non tutte). Paradossalmente per il nome con cui è conosciuto, si può combattere proprio con un altro agrume: il mandarino. Contro la cellulite, questo frutto tipicamente invernale dolce e gustoso è un potente alleato grazie a delle proprietà che si trovano nella buccia. Sapevate che si può ricavare proprio l’olio di mandarino che a quanto pare è preziosissimo per la nostra bellezza? Da oggi in poi, lo amerete ancora di più!

Leggi ancheLe migliori piante da cucina: quelle di cui non puoi fare a meno per rigenerare l’aria! 

Cellulite addio con la buccia di mandarino

L’olio essenziale di mandarino, ricavato dalla buccia, è un toccasana per la nostra pelle. E’ molto utile contro la cellulite in quanto idrata a fondo la pelle, previene le smagliature ed è in grado di sciogliere gli accumuli di grasso. Un massaggio con qualche goccia di olio essenziale di mandarino aiuta a riattivare la circolazione e stimola il sistema linfatico. Ottimo, quindi, per le smagliature in gravidanza su gambe, seno e basso ventre. La buccia in particolare ha un alto tasso di sostanze antiossidanti, che agiscono contro l’invecchiamento cellulare della nostra pelle. Le proprietà antiossidanti, inoltre, illuminano l’incarnato e donano un colorito sano. La buccia ridotta in polvere mescolata con zucchero di canna può fungere da ottimo scrub per il corpo.

SEGUITECI SU FACEBOOK PER ALTRE CURIOSITA’

Il mandarino, è bene ricordare, fa bene anche a tavola. Come tutti gli agrumi, è ricco di vitamina C e P (che è responsabile del tipico profumo), aiuta le difese immunitarie contro il raffreddore e i malanni di stagione. Contiene calcio, potassio e favorisce la diuresi, il che è un grande vantaggio nella battaglia contro la ritenzione idrica. E’ un frutto buonissimo, dalle variegate proprietà benefiche che sarebbe un peccato non conoscere e non sfruttare al massimo.

Evitate di buttare la buccia del mandarino nell’umido perché può essere riciclata in casa in diversi modi: oltre come prodotto di bellezza, la buccia può diventare un profumatore per ambienti naturale. Lasciatela essiccare al sole e fate dei piccoli pezzi da inserire in un sacchetto. Profumatissimo a zero costo!