Depili le tue parti intime? Stai attenta: rischi di incorrere in patologie molto serie, ecco quali

Se anche tu depili le parti intime, devi fare molta attenzione: c’è il rischio di incorrente in patologie serissime, cosa devi sapere.

La cura della propria immagine è ormai diventata determinante per tutti, non solo perché si può essere condizionati dai giudizi altrui, ma anche perché questa abitudine è considerata un modo per dimostrare di avere rispetto per se stessi. Curare il proprio aspetto passa da un’attenzione particolare rivolta ad abbigliamento e capelli, ma anche per le proprie parti intime, specialmente se si ha una relazione stabile.

parti intime depilazione
Ceretta alle zone intime: quali sono i rischi (Mammastyle.it)

È proprio per questo che in tanti non riescono a fare meno anche di effettuare la depilazione, pur sapendo che questa non risulta essere fondamentale nemmeno se si dovesse effettuare una visita medica. L’operazione deve essere fatta quindi innanzitutto per sentirsi bene con se stessi e non per piacere agli altri.

Diresti mai, però, che occorra che tu faccia particolarmente attenzione, soprattutto quando sei intenta a depilare le tue parti intime? Forse non lo sai, ma ci sono dei gravi rischi a cui potresti andare incontro se non sai quello che fai.

Curare le parti intime si può fare ma con attenzione

Ci sono certamente interventi chirurgici in cui la depilazione viene richiesta, anche per le parti intime, ma nel resto dei momenti spetta alla libera scelta di ognuno decidere se farlo o meno. Soprattutto in un punto particolare come la zona bikini è bene agire con cautela, specialmente se si ha una pelle particolarmente delicata, che può irritarsi facilmente. Anche chi decide di farlo semplicemente con il rasoio non dovrebbe mai agire senza utilizzare una schiuma depilatoria, adatta per ridurre l’effetto delle lame sul punto prescelto.

ceretta bikini rischi
Quali sono i rischi da evitare con la ceretta bikini (mammastyle.it)

Da come si può chiaramente comprendere, le parti intime richiedono una delicatezza maggiore rispetto al resto del corpo durante il momento della depilazione. Se è importante praticarla innanzitutto per motivi estetici, è altrettanto indispensabile farlo anche per igiene personale. In genere, infatti, un numero eccessivo di peli permette la formazione di microbi e odori, che potrebbero sfociare in infezioni.

Nonostante i vantaggi della depilazione, si deve comunque ricordare che rendere del tutto glabro quel punto non è la scelta migliore. I peli si ritrovano lì, infatti, per una ragione ben specifica. Ovvero, per proteggere le mucose intime dai microbi nocivi esterni.

 

@iconsiglisalutebenessere #depilazione#partiintime#infezioni#farmacista ♬ Canyons – Official Sound Studio

La depilazione totale è quindi da evitare. Il pelo pubico, infatti, fa da protezione, mantiene la giusta umidità e difende le parti intime da agenti/germi esterni. Se non si presta grande cura a quello che si fa, inoltre, possono verificarsi effetti poco gradevoli e poi difficili da eliminare, come follicoliti, ascessi, lacerazioni e reazioni allergiche alle cerette. Infine, è molto importante non procedere con la depilazione totale in occasione dei rapporti sessuali. In questa situazione, infatti, si crea una sorta di “cuscinetto”, che riduce dolori e arrossamenti.

Insomma, sicuramente è bene curare questa parte del corpo, ma è importante farlo in modo oculato.

Impostazioni privacy