WhatsApp, implementata nuova funzionalità: gli utenti potranno finalmente farlo

WhatsApp beta per iOS 23.2.0.70: qualcosa di importante bolle in pentola. Ecco come cambieranno gli aggiornamenti di stato. 

Il cantiere di WhatsApp non dorme mai. Gli addetti ai lavori del social verde hanno appena presentato un nuovo aggiornamento tramite il programma TestFlight beta: la versione contrassegnata nelle impostazioni di WhatsApp è 2.23.2.70 e la build TestFlight è 23.2.0.

whatsapp aggiornamento stato nota vocale
WhatsApp disponibile nuovo importante aggiornamento – mammastyle

Cosa c’è di nuovo in questo aggiornamento? Ebbene, WhatsApp sta rilasciando la possibilità di condividere note vocali tramite aggiornamenti di stato, per alcuni beta tester! L’obiettivo dichiarato è mantenere il social al vertice della classifica delle app di messaggistica più utilizzate.

L’ultima novità nel microcosmo di WhatsApp

A riportare la notizia, come sempre, è WABetaInfo, noto portale che condivide le novità scoperte nelle app del servizio di messaggistica. L’aggiornamento dello stato vocale è in corso d’opera e la versione beta di WhatsApp per iOS 23.2.0.70 è contrassegnata come aggiornamento compatibile. Come detto, tale funzione è stata rilasciata solo ad alcuni beta tester. Se non riuscite a condividere le note vocali tramite lo stato, attendete un aggiornamento futuro. Nel frattempo tenete d’occhio TestFlight o Twitter per scoprire quando sarà disponibile.

La nuova funzione consente di condividere note vocali tramite aggiornamenti di stato con un pubblico specifico, configurato direttamente all’interno delle impostazioni sulla privacy. E’ stata rilasciata pochi giorni fa ad alcuni beta tester dopo aver installato l’aggiornamento beta del social per Android 2.23.2.8, ed è finalmente disponibile per alcuni utenti iOS con l’ultima versione beta!

whatsapp aggiornamento stato nota vocale
WhatsApp (Mammastyle.it)

Come capire se potete già condividere una nota vocale tramite lo stato? Andate sulla sezione dello stato: se vedete l’icona di un microfono, vuol dire che la funzione è abilitata per il vostro account WhatsApp. Ciò detto, le note vocali condivise come aggiornamenti di stato non possono durare più di 30 secondi e gli utenti hanno anche la possibilità di inoltrare le note vocali dalle loro chat allo stato.

Naturalmente, quando registrate una nota vocale per il vostro aggiornamento di stato, potete decidere di scartare la registrazione se non vi piace il risultato. Come avviene con le immagini e i video, le note vocali condivise tramite lo stato scadono automaticamente dopo 24 ore ma è possibile eliminarle per tutti in qualsiasi momento. Inoltre, sono crittografate end-to-end in modo che solo le persone che scegliamo noi possano ascoltarle se usano una versione aggiornata di WhatsApp.

Ma, come detto, se non disponete ancora di questa funzione, armatevi di santa pazienza: WhatsApp prevede di rilasciarla a molti più utenti nelle prossime settimane: è solo questione di tempo. Nel frattempo, per testare in anteprima le novità introdotte su WhatsApp per iOS basta iscriversi al programma TestFlight beta, mentre la versione stabile più recente di WhatsApp per iOS può essere installata o aggiornata tramite l’App Store. E buone condivisioni a tutti!