Il trucchetto degli chef per rendere la carne più tenera che mai

Vuoi rendere la carne più tenera che mai? Devi assolutamente seguire questo trucchetto degli chef e sarà meravigliosa!

La carne è uno degli alimenti maggiormente apprezzati dagli italiani, o potremmo dire dall’intera popolazione mondiale.

carne più tenera
Come ottenere carne più tenera – Mammastyle

Hamburger, bistecca, costoletta, qualsiasi pezzo di carne è decisivamente buono e soprattutto pieno di gusto. Alle volte però, soprattutto durante la cottura, o post quest’ultima, ci capita di assaggiare dei pezzettini che sembrano essere durissimi e difficili da mandar giù. Di certo non dipende solo dal tipo di carne che abbiamo acquistato (il che il 90% delle volte è così), ma anche e soprattutto dal metodo di cottura che utilizziamo. Vediamo allora come avere la carne più tenera che mai utilizzando un trucchetto di cui si servono gli chef: sarà meraviglioso.

Avere la carne più tenera è possibile: basta seguire i consigli e i trucchetti degli chef, sarà incredibilmente buona!

Abbiamo detto che molto spesso ci capita di mangiare della carne davvero durissima, soprattutto quando siamo a casa nostra. Ci poniamo mille domande a riguardo “magari l’abbiamo cotta troppo? Magari abbiamo sbagliato il metodo di cottura? E’ ancora congelata?” e a queste domande sicuramente si aggiunge il dubbio esistenziale che forse possa essere il nostro macellaio di fiducia ad averci ‘tradito’ e ad averci dato un pezzo di carne duro.

Per evitare dunque di cucinarla, mangiarne un pezzetto e poi lasciarla nel piatto per poi gettarla via, possiamo decidere di seguire alcuni semplici trucchetti che utilizzano gli chef per renderla davvero buonissima e soprattutto super morbida. Vediamoli insieme, magari qualcuno già lo conoscerete o al massimo ne scoprirete qualcuno davvero meraviglioso da cui non vi staccherete più.

carne più tenera
Consigli dello chef per avere carne più tenera – Mammastyle

Il primo trucchetto prevede l’utilizzo del sale grosso. Diciamo che la prima cosa da fare è mettere le fettine di carne su di una teglia o all’interno di una pirofila, ovviamente ancora crude, e cospargerle con un poco di sale grosso. Lasciarle a riposo per circa 3-4 ore e poi sciacquarle sotto l’acqua corrente per eliminare il sale in eccesso. Ovviamente questo metodo può essere utilizzato per qualsiasi tipo di carne e dimensione di quest’ultima: maggiore sarà lo spessore, maggiori saranno le ore che dovrà contenere il sale.

Il secondo trucchetto è la battitura: basterà prendere le nostre fette di carne e ricoprirle con della pellicola trasparente. Prendere poi un battitore e battere su di esse; in questo modo riusciremo a rompere le fibre presenti al suo interno e rendere le fette di carne molto più tenere.

Il terzo, che è forse quello più semplice da seguire, che consiste nel cuocere lentamente il pezzo di carne. Il fuoco e la cottura lenta del pezzo di carne renderà quest’ultima tenera e soprattutto romperà un po’ alla volta le fibre, facendo diventare il tutto delizioso.