A cosa devi fare attenzione con la lavatrice (e non solo) quando devi lavare i maglioni di lana

Lavare i maglioni di lana in lavatrice diventa un’impresa: ti spiego come fare per non rovinarli, a cosa devi fare attenzione!

La stagione invernale richiama un vestiario pesante adatto al rigido calo delle temperature. Per questo motivo, il nostro guardaroba in questo periodo dell’anno straborda di maglie e maglioni di lana pesanti, pronti a tenerci al caldo ed a proteggerci dal freddo che si fa sentire più che mai.

lavare maglioni
Come lavare il maglione di lana – Mammastyle

Lavare i maglioni di lana però, non è una passeggiata. Bisogna stare attenti a non danneggiarli e optare quindi per la modalità di lavaggio giusta per non far danni irreversibili che potrebbero costringerci a dover fare a meno del nostro maglione preferito. Trattandosi di fatti di un materiale piuttosto delicato, la lana necessita di un trattamento anch’esso altrettanto delicato per poter essere lavata. Spesso ci ritroviamo col tirar fuori dal cestello della lavatrice un maglione pieno di pelucchi e completamente infeltrito, beh in quel caso non avremo fatto un buon lavoro. Tuttavia anche lavare a mano i nostri maglioni in lana è una faticaccia. Ma c’è un modo per poter effettuare il loro lavaggio in lavatrice senza che questi si rovinino. Ti spiego come fare.

Come lavare i maglioni di lana in lavatrice senza sbagliare: così sarà perfetto

Pochi e semplici accorgimenti ci permetteranno di tirar fuori dalla lavatrice dei maglioni perfettamente puliti e profumati oltre che super morbidi. Se spesso, dopo il lavaggio, hai notato che il tuo maglione in lana era tutt’altro che morbido e profumato beh avrai commesso qualche errore nella fase di bucato. Ti svelo cosa non devi fare per lavare il tuo maglione di lana in lavatrice ed ottenere un risultato impeccabile:

maglioni puliti
Accorgimenti per lavare maglioni – Mammastyle
  • Occhio alle quantità: scegli il detersivo giusto, uno più naturale ma soprattutto opta per delle quantità minori rispetto alle solite che impieghi quando lavi i tuoi maglioni di lana. Molto spesso sono proprio le quantità di detersivo in eccesso a determinare una scarsa qualità del lavaggio e del risultato finale. Rischiamo in questo modo di tirare fuori maglioni dall’odore pesante e sgradevole oltre che rigidi; beh questo ci allontana di parecchio dal risultato che volevamo ottenere.
  • Attenzione alle temperature: solitamente le lavatrici ci permettono di selezionare la modalità di lavaggio più giusta a seconda del tessuto che abbiamo riposto all’interno del cestello. Quindi in questo caso selezionare il lavaggio con una temperatura adatta a lavare la lana dovrebbe essere un gioco da ragazzi. Non bisogna a questo proposito dimenticare di compiere questo passaggio o selezionare un altro programma perché vogliamo ‘sperimentare’. Questo non farà altro che danneggiare il nostro tessuto;
  • Anche la fase di asciugatura risulta essenziale. I maglioni di lana non vanno strizzati a più non posso per cui meglio smettere di farlo se questa rientrava fra le nostre abitudini. E soprattutto, meglio lasciar asciugare il maglione all’aria piuttosto che all’interno o peggio accanto al termosifone, questo è il peggior errore che di li a poco ci restituirà un maglione più simile alla carta pesta!