Sono un contorno davvero pazzesco: i carciofi ‘ammuddicati’ faranno conquiste in tavola!

Ideali da portare in tavola come contorno, hai mai provato i carciofi ammuddicati? Pura delizia per il palato: eccoti la ricetta! 

Sono uno dei contorni più gustosi e più semplici da realizzare e portare in tavola. I carciofi sono uno degli alimenti di stagione che in questo periodo abbiamo portato in tavola in tutte le salse. Sono di fatti un alimento molto versatile che possiamo utilizzare come ingrediente protagonista di numerose ricette tutte gustose.

carciofi ricetta
Carciofi ammuddicati, ricetta – Mammastyle

Ed a proposito di ricette gustose, puoi preparare un contorno non solo facile e veloce ma anche ‘povero’ di ingredienti che ti permetterà di portare in tavola un piatto dal gusto semplicemente strepitoso. Stiamo parlando dei cosiddetti ‘carciofi ammuddicati‘. Ne hai mai sentito parlare? Semplici, sono semplici.. Ma vogliamo parlare del gusto? Una vera bontà da non lasciarsi sfuggire. Proprio per questo non ci resta che scoprire la ricetta e metterci all’opera!

Carciofi ammuddicati, et voilà il contorno più buono è servito: mai provati così buoni

Se stai cercando una ricetta per portare in tavola un piatto che faccia leccare a tutti i baffi ma che si prepari con poco, ho qui l’alternativa giusta per te. I carciofi ammuddicati sono una vera bontà e prepararli è un vero e proprio gioco da ragazzi. Non ci resta che scoprire la ricetta per metterci all’opera!

  • Carciofi
  • Mollica di pane raffermo
  • Pane grattugiato
  • Olive e capperi
  • Aglio e Prezzemolo
  • Sale e pepe
  • Olio
carciofi contorno
Carciofi ammuddicati – Mammastyle
  • Per preparare i nostri carciofi, per prima cosa procediamo a pulirli per bene. Quindi eliminiamo parte del gambo e le foglie esterne che sono quelle più dure e non commestibili.
  • A quel punto eliminiamo la barbetta interna e mettiamo i carciofi in una ciotola colma d’acqua e l’aggiunta di limone. Questo permetterà ai carciofi di non annerire e quindi di non ossidare a contatto con l’aria. Dopodiché, li lasciamo in ammollo per una ventina di minuti.
  • Nel frattempo prepariamo la nostra ‘impanatura’. E quindi, in una ciotolina aggiungiamo l’aglio ed il prezzemolo tritati insieme ad un trito di olive e capperi. Uniamo il pane grattugiato e la mollica di pane sbriciolata
  • . A questo punto non ci resta che irrorare con dell’olio e provvediamo a mescolare per amalgamare per bene gli ingredienti. A questo punto, non ci resta che scolare i carciofi e tamponarli per eliminare l’acqua in eccesso.
  • Li sistemiamo con il gambo sul fondo di una teglia rivestita di carta da forno e provvediamo poi a ricoprirne ognuno con il nostro condimento che abbiamo lasciato marinare in precedenza. Facciamo in modo che il condimento finisca per bene tra le foglie del nostro carciofo.
  • E a questo punto, sistemati nella teglia, aggiungiamo un ultimo filo d’olio in superfice e provvediamo a cuocerli in forno a 180° per circa 20 minuti. Per renderli ancora più gustosi potremmo aggiungere al centro un pezzettino di provola e del parmigiano nella panatura. Li lasciamo cuocere ed una volta pronti non ci resta che sfornarli e lasciarli raffreddare per poi portarli in tavola.