Non ha rivali questa Carbonara! Se la prepari così sarà un’esplosione di sapori

Non ha assolutamente rivali questa Carbonara: un primo piatto ‘povero’ ma sostanzioso dal gusto irresistibile se la prepari esattamente così!

Se parliamo di primi piatti più buoni e gustosi di certo nella lista ed anzi sul podio non può mancare lei, l’irresistibile Carbonara.

carbonara
Carbonara impeccabile, come fare – Mammastyle

Piatto secolare della tradizionale cucina romana ormai famosa in tutto il mondo. Per la semplicità di ingredienti che compongono la ricetta, di sicuro questo primo piatto si annovera fra quelli non solo più gustosi ma anche fra quelli ‘poveri’. Basta poco per portare in tavola un delizioso primo piatto che faccia leccare i baffi a tutti. Sebbene gli ingredienti che fanno parte della ricetta siano pochi, è necessario però seguire una serie di piccole dritte ed accorgimenti per preparare una Carbonara degna di nota! Prima di tutto, mai utilizzare la pancetta al posto del guanciale, ogni romano potrebbe guardarci male solamente se pensassimo a questa sostituzione! Ma uno degli errori più comuni e che alla fine rendono il nostro primo piatto una vera ciofeca è quello di lasciar cuocere l’uovo e farlo diventare una frittata. Naturalmente, possiamo evitare tutto questo. Ti spiego come fare per realizzare una Carbonara impeccabile: se la prepari così sarà un’esplosione di sapori unica!

La Carbonara come non l’hai mai preparata: così conquisterà chiunque tu voglia!

In una classica gita fuori porta nella Capitale non si può resistere alla bontà di questo primo piatto che in tutte le osterie della zona rilascia un profumo unico! Ma non è necessario andare per forza fino a Roma per gustare la perfetta Carbonara. Seguire invece qualche piccolo accorgimento per realizzarla in casa, sì. A questo proposito, vediamo gli ingredienti per una Carbonara per 4 persone:

  • 350g di Spaghetti
  • 5 Tuorli 
  • Pecorino q.b 
  • Guanciale q.b
  • Pepe 
primo piatto carbonara
Carbonara cremosa – Mammastyle
  • Cominciamo tagliando prima di tutto il guanciale a listarelle e lo mettiamo in una padella antiaderente. Accendiamo la fiamma del fornello ma teniamola bassa. Il guanciale dovrà sprigionare il suo grasso lentamente, così da non bruciare e non indurire. Dopodiché lo raccogliamo per tenerlo da parte lasciando in padella solamente il suo grasso.
  • Nel frattempo, prepariamo in una pentola l’acqua per la cottura della pasta, che portiamo a bollore. In una ciotolina aggiungiamo i tuorli insieme al pecorino e prendiamo dalla padella un mestolino del grasso del guanciale per stemperare il tutto. Aggiungiamo una manciata di pepe e mescoliamo per cominciare a formare la crema. Inizialmente, con l’aggiunta del pecorino la crema sarà molto densa. Ma potremo stemperarla aiutandoci con l’acqua di cottura (solamente quando però la pasta sarà quasi a cottura ultimata).
  • Quindi, quando l’acqua bolle caliamo la pasta e la scoliamo al dente nella padella con il grasso del guanciale. Uniamo la crema di pecorino lontano dal fuoco ed un mestolino di acqua di cottura. Amalgamiamo per bene e saltiamo la pasta. Facciamo in modo che il condimento leghi per bene ai nostri spaghetti ed in ultimo uniamo il guanciale ed ancora pepe. Mantechiamo per bene. Ora non ci resta che impiattare. Et voilà, il nostro piatto è pronto!