Devi mettere via l’albero e le decorazioni natalizie? Non sottovalutare questi ‘dettagli’ (in molti sbagliano)

Non lasciare nulla a caso! Prima di mettere via le decorazioni natalizie dovrai fare attenzione a questi passaggi e non correrai rischi. 

Con oggi si conclude ufficialmente questo lungo periodo natalizio e dopo questo ultimo week-end tutti riprenderanno con la loro solita vita e con la routine che li accompagna quotidianamente. Sono stati giorni sicuramente molto intensi, dove la felicità si respirava in ogni angolo di casa e dove non si poteva mai dire di no all’ennesimo piatto portato in tavola.

mettere via decorazioni natalizie
Come sistemare le decorazioni natalizie- Mammastyle

Una delle prime cose che si farà non appena finirà anche quest’ultima giornata di festa, oltre a cercare di finire in una sola giornata tutta la cioccolata della calza, sarà quella di mettere via tutte le decorazioni natalizie. Via luci, addobbi e decorazioni varie, ma soprattutto via l’albero di Natale con tutte le sue palline e festoni di ogni tipo.

Fai così e potrai mettere via le decorazioni natalizie senza rischiare di rovinarle

Nonostante siano sicuramente belle da vedere e rendono l’atmosfera magica, soprattutto per chi deve fare le pulizie di casa, avere tutte quelle decorazioni natalizie tra i piedi non è di certo una cosa piacevole, ecco perché non appena arriverà il 6 gennaio non si vedrà l’ora di togliere tutto da mezzo. A proposito, ma sapete che in realtà non dovrebbe essere questo il giorno in cui l’albero viene messo via?

mettere via decorazioni natalizie
Come mettere via le decorazioni natalizie- Mammastyle

Una volta che avrete deciso di smontare l’albero e di far ritornare la vostra casa alla sua classica bellezza, non vi resterà che munirvi di pazienza, scatoloni, fogli di giornale e procedere man mano e a piccoli passi. Infatti, per quanto possa sembrare una cosa semplice, dovrete fare attenzione a come andrete a riporre le varie cose. Più farete le cose in modo confusionale e più correrete il rischio di trovarle rotte l’anno prossimo.

Per prima cosa procedete eliminando le decorazioni che avete in giro per casa. Le cose più delicate avvolgetele nei classici fogli di carta di pluriball, quella con le palline che scoppiettano per intenderci. In questo modo le cose saranno ben protette e non si rovineranno. Dedicatevi adesso all’albero e dopo aver tolto le palline, procedete come vi abbiamo detto prima avvolgendole nella carta e mettetele all’interno di scatole o di cartone o anche quelle rigide di plastica. Mettetele l’uno vicino all’altra evitando di stringerle troppo. Togliete quindi anche le lucine e dopo averle ben ripiegate avvolgetele in un foglio di carta di giornale. È arrivato il momento di smontare l’albero. Prima però di riporlo eliminate tutta la polvere accumulata tra i rami.

Se proprio volete fare un lavoro a regola d’arte, riempite la vasca da bagno con acqua calda ma non bollente, aggiungete del detersivo delicato e immergete i rami. Lasciate in ammollo per qualche ora, poi risciacquate sotto il getto della doccia e lasciatelo asciugare completamente. Adesso è tutto pronto per essere conservato all’interno di scatole o di sacchi di plastica e arrivederci all’anno prossimo.