Un nuovo (importante) aiuto per gli italiani: di quanti soldi si tratta e chi può fare richiesta

Con il 2023 arriva un nuovo concreto aiuto per gli italiani: ecco in cosa consiste e tutto quello che occorrerà per fare richiesta. 

Sono stati tantissimi i bonus erogati nel 2022 per cercare di aiutare tutte le famiglie che si sono trovati a vivere una situazione di difficoltà dovuta principalmente alla crisi economica che il nostro paese sta vivendo dall’anno scorso anche a causa della guerra in Ucraina.

nuovo aiuto italiani
Nuovo aiuto per gli italiani- Mammastyle

A partire dal Decreto Aiuti e poi dal Decreto Aiuti Bis, fino ad arrivare ai nuovi bonus come quello per gli animali, sono stati davvero tantissimi gli aiuti che in qualche modo lo Stato ha cercato di dare ai propri cittadini e nonostante ci sia stato un cambio di Governo negli ultimi mesi, l’obiettivo è rimasto sempre lo stesso, ossia cercare di fronteggiare questa profonda crisi che stiamo ancora vivendo. Molti di questi sostegni che abbiamo visto nel 2022 sono stati già riconfermati per tutto il 2023.

Ufficiale: ecco il nuovo aiuto per gli italiani riconfermato per il 2023

Come dicevamo quindi, sono stati innumerevoli gli aiuti di cui abbiamo potuto godere nell’anno appena concluso. Molti di questi sono stati già riconfermati per tutto il nuovo anno, anche se ci saranno alcune modifiche per la presentazione della domanda. Fra questi è stata riconfermata anche la carta acquisiti o social card, che ha permesso a tantissime persone di poter acquistare determinati tipi di prodotti.

nuovo aiuto italiani
Carta acquisti per gli italiani- Mammastyle

La carta acquisti altro non è che una carta elettronica che può essere utilizzata per l’acquisto e pagamenti di determinati servizi come le bollette e beni di prima necessità. Il suo importo è pari a 40 euro mensili, che vengono però caricati ogni 2 mesi. In questo modo, tutte le persone che avevano i requisiti necessari potevano presentare la domanda e ritirare la card direttamente in posta. Con il decreto legge n. 112 del 2008 è stato istituito uno degli aiuti più concreti per le famiglie in difficoltà.

Con l’arrivo del 2023 la social card è stata nuovamente riconfermata, ma con alcune differenze. Una delle più importanti è senza dubbio l’aumento della platea che ne potrà beneficiare. Infatti, il limite Isee è stato aumentato e di conseguenza abbraccerà una fetta più ampia di persone. Restano invariati i destinatari, ossia le famiglie con minori di 3 anni e gli anziani di età pari o superiore di 65 anni a patto che abbiano un Isee che non superi i 7640, 18 euro, tale importo è aggiornato al 2023. Tutti coloro che negli anni precedenti hanno già presentato domanda, non dovranno farne una nuova, l’importo infatti verrà erogato in automatico. Per chi invece la presenterà per la prima volta, dovrà compilare apposita domanda e riempire i moduli che si possono trovare sia on-line che direttamente in posta.

Una volta che tutto sarà stato compilato correttamente ci si dovrà recare alla posta muniti di:

  • Originale e fotocopia della carta d’identità
  • Modelle Isee in corso di validità
  • Originale e fotocopia del soggetto delegato eventualmente ci fosse

Dopo le dovute analisi, se la domanda verrà accettata arriverà a casa una comunicazione in cui si viene invitati a recarsi presso l’ufficio postale in cui si è presentata la domanda per ritirare la card su cui troverete già le prime due mensilità spettanti.