Attenzione! I ladri ne hanno inventata un’altra: cosa è finito nel loro mirino

Ancora una volta i ladri non smettono di agire: cosa è finito adesso nel loro mirino? Ecco a cosa dobbiamo stare attenti! 

Non c’è cosa peggiore che sapere che dei ladri hanno tentato di entrare in casa o di rubarci l’auto. Il solo pensiero ci fa rabbrividire. Immediatamente la paura ci inonda e vorremmo mettere in sicurezza la nostra famiglia e noi stessi da coloro che sono mal curanti del rispetto altrui.

ladri
I ladri agiscono anche così – Mammastyle

Purtroppo capita (ancora) troppo spesso che dobbiamo ritrovarci a fare i conti con queste spiacevolissime situazioni. Se per evitare i furti in casa ci siamo adoperati con circuiti di telecamere posizionati in angoli strategici, allarmi, cani da guardia e chi più ne ha più ne metta e per la sicurezza dell’auto paghiamo fior di quattrini con le compagnie assicurative, beh tutto questo purtroppo non frena i ladri che tentano in qualsiasi modo di derubarci e farla franca. L’ultima frontiera ai quali sono giunti tali manigoldi è davvero preoccupante! Ancora una volta i ladri non smettono di agire e nel loro mirino ci è finito un dispositivo che possediamo tutti praticamente. Bisogna stare molto attenti!

I ladri colpiscono ancora: cosa è finito nel loro mirino

Ladri d’appartamento in ogni dove, borseggiatori, vandali, ladri di macchine, non è possibile sentirsi al sicuro, purtroppo. Ed a proposito dei ladri di macchine, c’è una cosa alquanto preoccupante che tutti dovremmo sapere. A quanto pare, nel mirino dei fatidici ladri ci è finito un dispositivo, che è parte dell’auto, e che pare abbia un valore piuttosto alto (una volta rivenduto). Stiamo parlando del catalizzatore, ovvero un dispositivo che, in poche parole, ha la funzione di pulire i gas di scarico e ridurne quindi la loro tossicità una volta che questi sono poi diffusi nell’ambiente. Ma perché il catalizzatore è così ‘prezioso’ per i ladri?

Beh, non è per nulla strano a dirsi perché tutto dipende dalla sua composizione. In particolare parliamo di metalli, molto rari e quindi molto preziosi, come il platino, il palladio ed il rodio. Se consideriamo il valore in euro per ogni grammo di metallo che compone il catalizzatore, capiamo il motivo per il quale questo dispositivo rappresenta una vera e propria risorsa, o meglio dire una miniera d’oro per questi malviventi.

furto auto
Ladri di catalizzatori – Mammastyle

Tra le auto che risultano tra le più ‘appetibili’ per il furto del catalizzatore ci sono in particolare le Fiat Panda, il cui catalizzatore risulta essere piuttosto in vista essendo più alta da terra rispetto ad una classica berlina e quindi più semplice da smontare. Tuttavia, la stessa sorte potrebbe toccare anche a macchine più grandi, come i Suv perché per l’appunto come le Fiat Panda sono piuttosto alte da terra. Come possiamo evitare tutto questo? Beh purtroppo, a meno che non abbiamo la possibilità di parcheggiare la nostra auto in un parcheggio interno o comunque al sicuro, c’è poco da fare per riuscire ad evitarlo.