Pronto a brindare per la mezzanotte? Attenzione a come lo fai: non commettere errori, il galateo parla chiaro

Le regole per brindare in modo perfetto alla mezzanotte esistono, sono poche ma dovrai rispettarle se non vuoi commettere errori. 

Mancano solo poche ore e finalmente potremmo alzare in alti i nostri calici e brindare a questo nuovo anno che verrà. Un augurio a cui tutti teniamo particolarmente è senza dubbio quello di vedere le cose andare come sperato e di avere sempre i nostri affetti più cari su cui contare.

brindare mezzanotte
Come fare un brindisi perfetto a mezzanotte- Mammastyle

Nella maggior parte delle cucine i fuochi sono accesi da stamattina e stanno all’opera per preparare tutti ciò che verrà portato in tavola per il cenone di stasera. Piatti della tradizione che non potranno affatto mancare, alcuni di loro infatti sono considerati di buon auspicio per l’anno nuovo e dovranno necessariamente essere preparati, fra questi ovviamente non può mancare il classico cotechino con le lenticchie, quest’ultime dovranno essere mangiate rigorosamente con le mani e fuori la porta di casa per favorire entrata di danaro, esattamente come dice la tradizione.

Ecco le regole perfette per brindare alla mezzanotte senza errori

Se da un lato c’è chi deciderà di passare il Capodanno tra le mura della propria abitazione, dall’altra c’è chi si sta preparando per festeggiarlo fuori casa. Questo infatti è il primo anno dove le limitazioni dovute dal Covid-19 ci permettono di poter festeggiare il 31 in locali al chiuso o anche nelle piazze delle proprie città. Sarà sicuramente una notte di San Silvestro magica e che ci farà avere tantissime aspettative per il futuro.

brindare mezzanotte
Come brindare alla mezzanotte- Mammastyle

Indipendentemente dal posto in cui scegliate di aspettare la mezzanotte, c’è una cosa che non deve assolutamente mancare ed è il classico brindisi di mezzanotte. Allo scoccare preciso delle 00:00 si stapperanno le bottiglie e si alzeranno i calici per accogliere il nuovo anno e sperare che sia migliore di quello appena passato. Nulla di nuovo direte voi, eppure non lo sapete ma in questo caso il Galateo parla chiaro e dice cosa si deve fare per rendere il brindisi perfetto. Volete scoprire queste regole con noi? Allora proseguite subito la lettura:

  1. Il brindisi va fatto o a inizio pasto o a fine pasto– in questo caso dovendo aspettare la mezzanotte si posticiperà il tutto a quest’ora;
  2. Spetta al padrone di casa– sarà lui che si alzerà in piedi e farò gli auguri a tutti gli altri commensali, che possono restare seduti, ma essendo questa un’occasione speciale possono alzarsi per il conto alla rovescia;
  3. Non si dice ‘cin cin’– lo abbiamo usato tutti almeno una volta durante un brindisi eppure non andrebbe mai detto, meglio dire una frase d’augurio e di buon auspicio;
  4. Non si devono far tintinnare i bicchieri– si ad avvicinarli, ma non devono toccare l’uno con l’altro;
  5. Vietato bere prima del padrone di casa– per poter bere tutti dal proprio calice si dovrà aspettare che il padrone di casa abbia finito il suo messaggio di auguri e abbia bevuto un piccolo sorso, solo allora tutti gli altri commensali potranno bere.

Sono queste le semplici regole dettate dal Galateo, ma ovviamente voi sentitevi liberi di fare quello che più ritenete necessario per voi e la vostra famiglia. Detto questo, lo staff completo di Mammastyle vi augura un felice anno nuovo.