Basta con il solito cotechino: prova queste idee alternative e lo gusterai in modo diverso dal solito

Non il solito cotechino per stasera, queste idee alternative saranno davvero golose: le prepari in pochissimi minuti e senza fatica. 

Esattamente come il Natale, anche per il cenone di Capodanno ci saranno dei piatti tipici che non dovranno assolutamente mancare, sia perché fanno parte della tradizione popolare, ma soprattutto perché alcuni sono considerati propiziatori e portatori di fortuna.

idee cotechino
Idee alternative al classico cotechino- Mammastyle

Mangiare 12 chicchi d’uva bianca o portare in tavola cotechino e lenticchie e mangiare quest’ultime fuori la porta di casa e rigorosamente con le mani, sono considerati gesti porta fortuna e che servirebbero a favorire entrate di danaro. In molti sicuramente penseranno che siano solo semplici tradizioni, ma in molti ci crederanno fortemente. Proprio per questo ci saranno delle cose non potranno non essere preparate e che saranno servite durante il lungo cenone di Capodanno. Fra questi, proprio come accennato poco più sopra, il cotechino non potrà di certo mancare e accompagnato con le lenticchie sarà una delle pietanze portafortuna per eccellenza.

Saranno queste le idee perfette per portare in tavola il cotechino in modo diverso dal solito

Per il cenone di Capodanno in genere il cotechino viene servito alla classica maniera, ossia bollito secondo le indicazioni scritte sulla confezione e accompagnato con le lenticchie. Un piatto unico sano, gustoso, completo e come detto portafortuna. Potrà però capitare, dopo anni, di essere stufi di proporlo sempre alla solita maniera, in questo caso allora, ecco delle idee originali da poter preparare sin da subito.

idee cotechino
Cotechino alternativo- Mammastyle

COTECHINO IN CROSTA

  • 1 cotechino già cotto
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • Friarielli già stufati
  • 1 uovo per spennellare

Prima di procedere con questa ricetta, dovrete prima cuocere il cotechino secondo le indicazioni riportare sulla confezione. Fate lo stesso anche con i friarielli, facendoli saltare in una padella con olio, aglio e peperoncino e lasciate raffreddare il tutto. Prendete quindi il rotolo di pasta sfoglia e srotolatelo completamente, ponete al centro i friarielli e adagiate sopra il cotechino. Chiudete la sfoglia e spennellate con l’uovo sbattuto. Trasferite il tutto su una teglia ricoperta da carta forno ed infornate a 200° per 30 minuti. Una volta cotto lasciare intiepidire, tagliare a fette e servire con una porzione di lenticchie.

POLPETTE DI COTECHINO

  • 1 cotechino
  • 2 uova
  • Parmigiano
  • Pane secco bagnato nell’acqua
  • Sale

In una ciotola sminuzzante il cotechino già cotto, aggiungete tutti gli altri ingredienti ed impastate come fate con le classiche polpette. Ora non vi resta che dare forma alle vostre polpette di cotechino e friggerle in abbondante olio. Anche in questo caso accompagnatele con una porzione di lenticchie.

CESTINI DI PASTA FILLO CON COTECHINO E LENTICCHIE

  • 2 fogli di pasta fillo
  • 200 g di cotechino già cotto
  • 250 g di lenticchie già cotte

Srotolate il primo foglio di pasta fillo, spennellate con olio e sovrapponete il secondo. Spennellate anche questo e adesso ricavate dei quadrati. Ponete ciascun quadrato, senza togliere la carta forno, negli stampini per muffin e cuocete in forno statico a 180° per massimo 4-5 minuti. Una volta pronti lasciateli raffreddare, poi farciteli con le lenticchie e una fettina di cotechino.