Doccia calda ed umidità in bagno? Risolvi utilizzando un semplice ingrediente presente in casa

Hai appena finito una meravigliosa doccia calda, ma c’è umidità in bagno? Ecco come puoi risolvere il problema con un semplice ingrediente.

La doccia calda, in inverno, è quasi paragonabile al Paradiso, al massimo punto di piacere che un essere umano può raggiungere.

umidità in bagno
Elimina l’umidità in bagno post doccia – Mammastyle

Quando torniamo dal lavoro o dopo una lunga, faticosa e stressante giornata di lavoro, ci troviamo infreddoliti e l’unica cosa che desideriamo fare è spogliarci ed immergerci in una bellissima vasca da bagno per concederci qualche minuto di relax. Se ciò non è possibile, perchè non abbiamo una vasca nel bagno o semplicemente non ci è comodo utilizzarla, possiamo usare la doccia e accendere l’acqua calda per preparare qualcosa di veramente unico. C’è solo un piccolissimo problema: l’umidità che si forma in bagno. Come possiamo eliminarla? Con un semplice ingrediente che sicuramente sarà presente anche in casa tua.

Eliminare l’umidità in bagno sarà molto semplice: ecco cosa devi fare prima di fare la doccia

Abbiamo detto che, in inverno soprattutto, fare una meravigliosa doccia calda è tutto ciò che il nostro corpo desidera e ciò di cui la nostra anima e la nostra mente hanno bisogno. Quest’ultima aiuta ad eliminare lo stress, a sentirci più vivi, ad eliminare lo smog e le tossine che abbiamo sul corpo e soprattutto a rilassarci, consentendoci di dormire meglio (ecco perchè sarebbe preferibile, soprattutto se è calda, farla poco prima di cena). Ma capita spesso che, nel momento in cui decidiamo di fare la doccia calda, ci viene in mente un’unica cosa: l’umidità che si forma in bagno.

Pulendo il bagno costantemente, ogni giorno, ci rendiamo conto che la sera, nel momento in cui decidiamo di fare la doccia, il vapore potrebbe attaccarsi sulle mattonelle, sulle pareti e soprattutto sullo specchio, lasciando così delle macchie davvero orribili da vedere e soprattutto da pulire. Come possiamo fare per evitare che ciò accada, ma non rinunciare alla calda doccia? In un unico modo: utilizzando un prodotto che sicuramente tutti abbiamo in casa.

Per evitare che il vapore acqueo che si forma nella doccia, possa attaccarsi alle pareti o allo specchio o ancora alle mattonelle, dovremmo avere le finestre aperte, in modo che possa fuoriuscire in men che non si dica, ma ci congeleremmo. Quindi è un’ipotesi da escludere completamente! Come possiamo fare quindi? Una soluzione molto semplice, comoda e soprattutto economica l’abbiamo noi a portata di mano. Basterà utilizzare del riso.

Il riso, come ben sappiamo, tende ad assorbire l’acqua e l’umidità; tutto quello che dovremo fare è metterne una quantità ben precisa e cospicua all’interno di una ciotolina e lasciarla nel bagno. Nel mentre fare la doccia e poi asciugarsi, vedremo sin da subito i risultati perchè vedremo la differenza non appena usciti dalla doccia stessa. Il riso inoltre può restare nella ciotola per più tempo, ma è bene cambiarlo ogni tot, quando lo vediamo essere abbastanza umido, perchè a quel punto potrebbe non assorbire più l’umidità nella stanza.