Si trova in bagno uno degli elettrodomestici che consumano di più: ecco come usarlo per risparmiare al massimo

Non lavatrice e nemmeno l’asciugatrice, è nel bagno uno degli elettrodomestici che consuma di più: una scoperta davvero incredibile.

Siamo ormai consapevoli che il nostro paese si trova a dover fare i conti con una crisi energetica senza precedenti. I prezzi sono sempre più alle stelle e dopo una breve pausa nel mese di novembre, il gas tornerà ad aumentare per tutto dicembre. Una situazione davvero difficile, soprattutto in vista dell’inverno e delle sue rigide temperature.

elettrodomestici bagno
Elettrodomestici costosi. Credit: Adobe-Stock Mammastyle

Sono tantissime le famiglie che si trovano in estrema difficoltà in questo periodo. I costi divenuti ormai insostenibili stanno mettendo in ginocchio un’intera economia sempre più in affanno. Per questo in casa si cercherà di fare di tutto per evitare di far lievitare notevolmente le bollette. Si inizierà quindi ad usare con più moderazione tutti quegli elettrodomestici non necessari, in modo tale da poter avere dei costi contenuti.

Uno tra gli elettrodomestici più costosi lo trovi proprio in bagno: lo avresti immaginato?

Forno, lavatrice, asciugatrice è noto a tutti che i loro consumi abbiano senza dubbio una ripercussione sulla nostra bolletta della corrente. Nonostante esistano ormai tantissimi modelli a risparmio energetico, hanno comunque dei costi che a fine mese fanno sicuramente la differenza. Ecco perché quello che viene consigliato spesso e soprattutto in questo periodo e di usarli con le dovute accortezze per evitare brutte sorprese.

elettrodomestici bagno
Consumi eccessivi elettrodomestici. Credit: Adobe-Stock Mammastyle

Purtroppo le nostre azioni saranno le principali responsabili di bollette alte e costi ben oltre la norma, ovviamente la maggior influenza verrò data da un costo alla base più alto del solito, ma se riusciremo ad ‘imparare’ ad usare nuovamente i nostri elettrodomestici eviteremo di stare con l’ansia all’arrivo di ogni bolletta. Ecco perché fra poco vi sveleremo un piccolo elettrodomestico che consuma davvero tanto e nonostante le sue ridotte dimensioni, riesce a far lievitare il totale.

A differenza di quello che si possa pensare, l’oggetto incriminato si trova nel nostro bagno. Ancora non avete capito di cosa stiamo parlando? Allora vi sveliamo subito il mistero, è proprio l’asciugacapelli ad essere un vero e proprio succhia energia, capace di arrivare fino a consumare 2,4 kw/h, un consumo rilevante soprattutto se viene usato in modo errato. Alcuni infatti, hanno la cattiva abitudine di usare il phon non solo per asciugare i capelli ma anche per riscaldarsi mentre magari si stanno lavando o addirittura c’è chi lo usa accanto alla scrivania mentre studia. Ebbene in questo caso non meravigliatevi se la vostra bolletta sarà salatissima.

Per evitare brutte sorprese quindi:

  1. Evitate di utilizzarlo per altri scopi che non siano asciugare i capelli 
  2. Abbassate la temperatura man mano che i capelli si iniziano ad asciugare
  3. Regolate la potenza di getto
  4. Usate i colpi di aria fredda

Basteranno queste piccole accortezze e non avrete più sgradevoli sorprese.