Per Natale non ci hai pensato ma adesso arriva Capodanno: come prepararsi alla grande ‘abbuffata’

Come a Natale anche a Capodanno si prevede la grande ‘abbuffata’, come prepararsi per non arrivare già con la pancia gonfia?

Le festività natalizie sono ormai trascorse e ci sentiamo pieni come non mai. non abbiamo provveduto a salvaguardarci dalla classica e tipica abbuffata. E d’altronde come potevamo? Tutte quelle bontà lì dinanzi a noi, abbiamo ceduto a peccati di gola uno dietro l’altro. Ma le festività come sappiamo non sono ancora finite.

arrivare sgonfi a capodanno
Cenone di Capodanno – Mammastyle

In questi giorni, a partire dalla Vigilia di Natale abbiamo cominciato a mangiare come non mai. Leccornie di ogni tipo tipiche della tradizione ci hanno conquistati.. Ma non è finita qui! Ed infatti, il calendario segna in rosso un altro evento importante: Capodanno! Dove lo passeremo poco importa, quello che sappiamo è che saremo attorniati ad una tavola imbandita insieme ai nostri cari. E questo ahimè vuol dire solamente una cosa: pronti all’ennesima abbuffata? Questa volta però è meglio non lasciarci cogliere impreparati e giungere alla tavola dei nostri ospiti più preparati! Ecco come possiamo giungere alla classica ‘abbuffata’ di Capodanno: cosa mangiare in questi giorni!

Come prepararsi all’abbuffata di Capodanno: con questi piccoli accorgimenti avremo pochissimi sensi di colpa!

Vi avevamo avvertito! Già prima di Natale avremmo fatto meglio a prendere qualche provvedimento ed a prepararci alle tipiche abbuffate che in questo periodo dell’anno ci attendono. Di fatti, in compagnia di amici e parenti è molto più facile cedere al peccato di gola. Fra bontà dolci e salate, perdiamo il conto delle portate che fanno capolino sulla nostra tavola. Ma ecco che l’ennesima abbuffata ci aspetta dietro l’angolo, quella di Capodanno! Attenderemo tutti insieme l’arrivo della mezzanotte per festeggiare l’apertura del nuovo anno, e nel frattempo poco prima ci saremo dedicati ad una appetitosa cena tutti insieme. Ma come arrivare sani e salvi all’abbuffata? Questi giorni saranno fondamentali!

cenone in famiglia
Capodanno senza abbuffata – Mammastyle

Pensare di perdere peso nei giorni che intervallano tra Natale e Capodanno beh è una vera e propria bufala! Scoprire che esistono diete lampo dimagranti che promuovono la perdita di peso in 5-6 giorni è solo fumo negli occhi. Se il nostro intento è quello di dimagrire, beh dovremmo concentrarci su questo obiettivo lungo l’intero anno e dedicarci a questo in modo ligio facendoci seguire da una figura esperta nel campo. Se invece il nostro intento è quello di evitare di arrivare stra pieni al Capodanno, beh si in quel caso ci sono dei piccoli accorgimenti e delle buone abitudini da adottare per non sentirci troppo gonfi!

Gli accorgimenti per arrivare leggeri a Capodanno

Sebbene siano rimasti gli avanzi delle portate che abbiamo gustato in tavola nei giorni di Natale, sarebbe bene evitare di cedere a peccati di gola in quelli successivi. Il pandoro ed il panettone, la crema al mascarpone e tanti dolci tipici di queste festività dovrebbero essere banditi almeno per quei 5-6 giorni che trascorrono dal Natale al Capodanno. Sarebbe invece preferibile consumare tisane drenanti ed in generale introdurre più acqua per smaltire le tossine in eccesso. Consumare poi verdure a foglia verde e magari quelle crude come lattuga, finocchi et similia. Meglio limitare il consumo di carboidrati complessi e limitare soprattutto il consumo di cibi ricchi di grassi saturi. Favorire alimenti ricchi d’acqua ma non eliminare del tutto i carboidrati e le proteine, questo non farebbe altro che spingerci ad introdurre più calorie nei giorni successivi e quindi ad andare poi incontro ad un effetto pancia gonfia che può farci sentire a disagio!