Cosa fare dopo la classica abbuffata di Natale: questi consigli ti cambieranno la giornata

Cosa fare dopo la classica abbuffata di Natale: con questi consigli ti sentirai subito meglio e svolterai la tua giornata!

Le abbiamo attese tanto ed ora eccole qui: siamo nel pieno delle festività natalizie. Questo ahimè vuol dire che siamo anche nel pieno delle abbuffate tipiche di questi giorni di festa. non contano più le ore, non sappiamo più che giorno della settimana sia.

abbuffata rimedi
Cosa fare dopo che si è mangiato troppo, Mammastyle

Sappiamo solo che in questi particolari giorni di festa ci siederemo intorno ad una tavola ricca di leccornie e ne faremo una incredibile scorpacciata. Ma ahimè, ecco che poco dopo ci ritroviamo a fare i conti con il senso di pesantezza che comincia a farsi sentire non appena abbiamo superato la terza portata (o magari addirittura la seconda per chi non è abituato a ‘strafare’ a tavola). Ma lo sappiamo, durante questi giorni di festa siamo tutti vittime della tipica abbuffata. Come possiamo infatti rinunciare alle tipiche bontà della tradizione? No, non possiamo. Ma ahimè, bisogna comunque conoscere i propri limiti e darsi una controllata se non vogliamo rischiare di arrivare a sera e sentire di scoppiare. A questo proposito, cosa fare dopo la tipica abbuffata dopo il pranzo di Natale? Questi accorgimenti ti aiuteranno!

Cosa fare dopo l’abbuffata di Natale: consigli per sentirsi meglio

A Natale oltre il regalo sotto l’albero, anche l’abbuffata è assicurata! Intenti a festeggiare con amici e parenti perdiamo addirittura il conto delle leccornie alle quali abbiamo ceduto. Ma poco dopo ecco che il gonfiore addominale comincia a farsi sentire e non riusciamo a digerire quello che abbiamo mangiato. A quel punto come una spia che si accende, avvertiamo la necessità di correre ai ripari. Come fare? Una serie di piccoli accorgimenti potrà a questo proposito aiutarci a sentirci meglio nelle ore successive.

mangiato troppo
Rimedi contro l’abbuffata, Mammastyle
  • Fare delle passeggiate: una camminata a passo svelto ( e non) può essere un ottimo metodo per cercare di cominciare in qualche modo a smaltire quanto abbiamo mangiato. L’accumulo ed il ristagno dei liquidi nel nostro corpo ci fa sentire appesantiti, per questo motivo è necessario cercare di restare in movimento ed essere un po’ più attivi per iniziare a smaltire.
  • Dopo una grande abbuffata sarebbe il caso di capire se quella che avvertiamo dopo è vera fame: molto spesso mangiamo più per abitudine o per ‘fame nervosa’, e finiamo quindi per mangiare anche quando in un determinato momento non dovremmo. Quindi prima di cedere all’ennesimo peccato di gola, domandiamoci se lo facciamo perché abbiamo realmente fame o se è una questione di ‘sfizio’.
  • Nei giorni successivi, per cercare di depurarci potremmo non solo bere più acqua ma consumare più verdure, in particolare crude o quelle a foglia verde;
  • E’ sempre bene ricordare che il giusto equilibrio sta nel mezzo. Non bisogna esagerare per poi pensare di correre ai ripari e nemmeno pensare di fare una dieta ‘last minute’ per essere sicuri di non gonfiarci durante le festività natalizie può essere la soluzione.