Nel 2023 ci sarà lo sconto del 50% su questi prodotti: in tanti sono pronti ad approfittarne

Sai che nel 2023 ci sarà uno sconto del 50% su alcuni prodotti da acquistare? Ecco di cosa stiamo parlando: una notizia davvero incredibile!

Il 2023 è sempre più vicino e determina la fine di quest’anno e l’inizio di uno nuovo, che sarà davvero speciale e ricco di novità.

sconto 50%
Arriva sconto 50% 2023 – Mammastyle

La prima novità che ci viene mostrata, proprio in questo periodo, riguarda uno sconto del 50% su diversi prodotti di cui potranno usufruire determinate persone. Questi sconti saranno davvero utilissimi, come d’altronde succede praticamente sempre con ogni sconto o bonus. Ma cosa riguarda? Chi interessa? Scopriamolo insieme di seguito, sarà una vera e propria sorpresa per tutti.

Finalmente delle buone notizie per il 2023: uno sconto del 50% su determinati prodotti, sarà davvero incredibile!

Gli sconti, i saldi e i bonus sono le tre cose a cui la gente pensa all’istante e costantemente e di cui tende a preoccuparsi principalmente. In un’epoca in cui c’è una forte crisi economica da cui non si riesce ad uscire e una guerra alle spalle, ogni sconto, ogni risparmio ed ogni agevolazione vengono visti come una vera e propria manna dal cielo. E’ per questo che, nonostante la pandemia sia passata e anche quasi il decreto aiuti, non si smette mai di sperare che possa esserci qualche aiuto importante in questo periodo.

Ebbene, anche se mancano pochi giorni alla fine del 2022 e all’inizio del 2023, possiamo dire che alcuni bonus sono stati rimessi in circolazione, anche se abbassata un po’ il denaro messo a disposizione. Parliamo del bonus per i mobili, che prevede che vengano spesi circa 8.000€, detraendo poi il 50% della complessiva spesa, abbiamo indietro circa 4.000€. Ma di certo non può essere sfruttato da tutti; ci sono, come sempre, dei piccoli appunti da seguire che lo riguardano: vediamoli insieme.

sconto 50%
Governo decreto sconto 50% – Mammastyle

Il primo è sicuramente la persona che può usufruire di questo acquisto; ebbene, possono usufruire del bonus/sconto solo coloro che hanno acquistato i mobili per una casa in ristrutturazione. Il bello però continua ad arrivare: la casa deve aver iniziato la sua ristrutturazione circa un anno prima, quindi in questo caso nel 2022 per poter poi richiedere tale incentivo. La soglia di prima era di circa 10.000€, abbassata ora ad 8.000€ (meglio sempre che eliminarla definitivamente).

Ovviamente se vi aspettate di ricevere il bonus in denaro, potete anche togliervi dalla testa tutto ciò; il denaro che viene restituito ovviamente viene scalato dalle tasse versate e non viene restituito tutto insieme, ma in 10 rate per ogni anno. Inoltre per poterne usufruire c’è bisogno di aver pagato il tutto con carda di credito o bonifico: se abbiamo pagato in contanti o con assegni bancari, non si ha diritto ad alcuno sconto o rimborso. Inoltre, l’intestatario dell’acquisto dei mobili, deve essere lo stesso che ha iniziato i lavori nella sua stessa casa; in caso contrario non avrà diritto ad alcun rimborso