Tre ingredienti e pochi minuti per far tornare come nuovo il tuo piano cottura

Niente detersivi per pulire il piano cottura, ti basteranno questi tre ingredienti e in poche mosse sarà come nuovo: provare per credere. 

Con stasera possiamo dire concluse questa prima parte di festività natalizie, ora non ci resta che attendere l’arrivo del nuovo anno e sperare che tutti i nostri desideri si possano finalmente avverare e che ritorni un po’ di serenità nei cuori di tutti.  

tre ingredienti piano cottura
Pulire il piano cottura. Mammastyle

Ed ora che il Natale è passato, non ci resterà che fare i conti con tutto quello che resta. La prima cosa che di sicuro notiamo è la grande quantità di cibo avanzata e di conseguenza dovremo conservare ogni tipo di avanzo in modo corretto per farli durare il più a lungo possibile ed evitare che vadano a male nel giro di poche ore. Una volta fatto questo, ecco che ci toccherà un compito davvero arduo, ossia la pulizia di ogni angolo di casa, ma in modo particolare della nostra cucina. 

Con soli tre ingredienti il tuo piano cottura tornerà a brillare: non userai mai più i soliti detersivi

La cucina è senza dubbio uno degli ambienti che, durante queste festività natalizie è stato più martoriato. I fornelli hanno iniziato a lavorare il 24 mattina e in molte case si sono spenti direttamente oggi a fine pranzo. Banchetti lunghi e ricchi di portate, che hanno messo a dura prova non solo il nostro stomaco, ma anche miglia e miglia di piani cottura, che ne hanno viste davvero di ogni. 

Ecco che ora li troveremo in uno stato davvero pietoso e ci vorrà tantissimo olio di gomito per farli tornare brillanti come una volta. Sicuramente in commercio esistono tantissimi tipi di prodotti studiati proprio per la pulizia del piano cottura, ma sappiamo benissimo che oltre a non essere mai del tutto naturali, spesso non ci fanno ottenere nemmeno il risultato desiderato, per non parlare del costo che hanno. Proprio per questo stiamo per mostrarvi come renderlo brillante usando 3 semplicissimi ingredienti. Vediamo subito quello di cui avrete bisogno: 

  • Acqua calda 
  • Pasticca per la lavastoviglie 
  • Poche gocce di sapone per piatti 

Riempite una ciotola con l’acqua calda e mettete al suo interno la pasticca per la lavastoviglie, mescolate fin quando non si sarà completate sciolta e aggiungete adesso giusto 3-4 gocce di sapone per piatti. Adesso non vi resta che prendere una spugnetta ed immergerla all’interno della soluzione, strizzatela e iniziate a passarla su tutto il vostro piano cottura, esercitando una leggera pressione nelle zone più incrostate. Un vecchio spazzolino vi tornerà utile per arrivare nelle zone più piccole. Se volete pulire anche i bruciatori potrete provare quest’altro metodo. Una volta che avrete strofinato per bene, non vi resta che risciacquare il tutto e con un panno in microfibra pulito potrete asciugare il vostro piano cottura. Noterete subito la sua brillantezza e come tutte le macchie siano sparite senza fatica.