Per questa sera varia con il pesce: prepara i totani ripieni, saranno di una bontà unica!

Tutti la Vigilia di Natale preparano il pesce: calamari, gamberi, vongole ed ostriche. Questa sera cambia: totani ripieni in tavola e sarà un successo.

Molte persone la Vigilia di Natale preferiscono seguire un menù definito, da loro stesso, ‘classico’: ciò significa che si segue sempre lo stesso menù e le stesse pietanze.

totani ripieni
Preparare totani ripieni – Mammastyle

Noi vogliamo un po’ ‘confondervi’ quest’oggi e far uscire fuori la parte ‘trasgressiva’ di voi, portando in tavola un piatto diverso dal solito. Certo, non possono mancare vongole, calamari, cozze, ostriche e tutto ciò che siete soliti mangiare, ma potrete aggiungere una deliziosa pietanza che siamo certi piacerà a tutti. Parliamo dei totani ripieni: resteranno tutti a bocca aperta quando li vedranno e soprattutto assaggeranno.

I totani ripieni sono buonissimi: ecco come prepararli per la Vigilia di Natale

Abbiamo detto che in molte famiglie napoletano o anche italiane, si decide da anni di preparare, per la Vigilia di Natale, sempre lo stesso identico menù, senza cambiare di una virgola. Sarà per tradizione, sarà per superstizione, sarà per amore del cibo, ma comunque si cerca sempre di non cambiare nulla in alcun modo. Noi oggi invece vogliamo farvi cambiare qualcosina, per questo vi vogliamo far preparare i totani ripieni.

Per questo piatto avremo bisogno di:

  1. 2 totani
  2. 1 uovo
  3. 3 cucchiai di pane grattugiato
  4. sale
  5. pepe
  6. prezzemolo
  7. stuzzicadenti
  8. 1 spicchio d’aglio
  9. olio evo
totani ripieni
Cena totani ripieni – Mammastyle

Iniziamo pulendo per bene i nostri totani ed iniziamo a triturare gli ingredienti: iniziamo con lo spicchio d’aglio e con il prezzemolo, devono essere triturati finemente. Terminato con loro possiamo poi triturare anche i nostri totani in pezzetti sottilissimi e finissimi, ovviamente solo una parte di quest’ultimi, mentre quelli più grandi, da dover riempire, li teniamo da parte. Per intenderci ciò che dovremmo triturare sono i ‘tentacoli’. Prendiamo una padella, aggiungiamo dell’olio sul fondo e mettiamo a soffriggere il nostro aglio precedentemente triturato: aggiungiamo anche i totani tagliati a pezzetti e lasciamoli cuocere. A questo punto non ci resta che aspettare che siano ben cotti, aggiungere un po’ di prezzemolo e spegnere. Mettiamoli poi in una ciotola.

Sempre nella stessa padella, col fuoco ancora acceso, caliamo il pan grattato e lasciamolo tostare; appena sarà cotto spegniamo e aggiungiamolo ai totani cotti, mescolando in modo da unire il tutto e farli insaporire. Prendiamo ora il corpo dei nostri totani e riempiamoli, chiudiamoli con degli stuzzicadenti e teniamoli da parte. Riprendiamo la pentola utilizzata in precedenza, aggiungiamo altro olio ed aglio e anche i nostri totani che faremo cuocere circa 5 minuti per lato, per poi aggiungere un bicchiere di vino con cui sfumare il tutto e continuare a cuocere con il coperchio chiuso. A questo punto non ci resta che aspettare che tutto sia cotto e mettere in tavola: saranno deliziosi!