Pasta al forno, ma non la classica: questa versione è senza besciamella

Sei pronta a preparare una deliziosa pasta al forno senza besciamella? Sarà davvero incredibile e super gustosa: ecco come fare.

Quando decidiamo di preparare qualche piatto della nostra tradizione italiana, che possa essere ‘pieno’ e ‘sofisticato’ di certo non possiamo non pensare alla pasta al forno.

pasta al forno senza besciamella
Preparare deliziosa pasta al forno senza besciamella – Mammastyle

Solitamente, qualsiasi sia il tipo di pasta, la grandezza e la consistenza, che scegliamo tendiamo sempre a mettere, all’interno della pirofila che va in forno, anche la besciamella, in modo da renderla più cremosa e, sotto diversi punti di vista, più appetitosa. Vediamo, quest’oggi, come poter mangiare una deliziosa pasta al forno senza besciamella: un capolavoro che vi lascerà davvero a bocca aperta e vi farà leccare i baffi.

Prepara un deliziosa pasta al forno senza besciamella: sarà davvero perfetta!

Quando decidiamo di preparare il pranzo della domenica, tendiamo ad optare sempre per qualcosa di non leggero, ma che possa farci sentire abbastanza gonfi a fine pasto; in questo caso le opzioni sono gli gnocchi, le lasagne e la pasta al forno. Quest’oggi ve ne vogliamo far preparare una super deliziosa, evitando però l’aggiunta della besciamella.

Per questa deliziosa pasta al forno abbiamo bisogno di:

  1. 500 gr di rigatoni
  2. 800 ml di passata di pomodoro
  3. 3 cucchiai di olio evo
  4. mezza cipolla
  5. sale
  6. 3 foglie di basilico
  7. 300 gr di mozzarella
  8. 200 gr di prosciutto cotto
  9. parmigiano grattugiato
pasta al forno senza besciamella
Idea pasta al forno senza besciamella – Mammastyle

Iniziamo preparando il sugo: in una pentola mettiamo un filo d’olio abbondante e trituriamo finemente la cipolla e quando questa sarà quasi completamente sciolta, aggiungiamo la passata di pomodoro e aggiustiamo di sale e qualche fogliolina di basilico. Lasciamo cuocere per circa 40 minuti e intanto procediamo con altro. A metà cottura, iniziamo contemporaneamente a cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scoliamo ovviamente al dente; quando anche il sugo sarà pronto spegniamo ed assembliamo il tutto. In una pentola (magari quella dove abbiamo cotto la pasta) mettiamo la pasta e qualche mestolo di sugo, per iniziare ad amalgamare il tutto.

Prendiamo poi una pirofila ed aggiungiamo sul fondo un mestolo di sugo, poi la pasta, la mozzarella e il prosciutto a cubetti e il parmigiano grattugiato e continuiamo fino ad esaurimento degli ingredienti concludendo con parmigiano, mozzarella e prosciutto cotto. A questo punto inforniamo a 180° per circa mezz’ora, aspettando che si formi in superficie la cosiddetta ‘crosticina’, in questo modo sarà ancora più deliziosa. Non ci resta che tirarla fuori non appena sarà cotta e mangiarla ancora calda: una vera e propria delizia che lascerà tutti a bocca aperta!

Se desideriamo conservarla perchè ne abbiamo cotta troppa, possiamo sia metterla in frigo e mangiarla entro 3 giorni, sia congelarla e mangiarla all’occorrenza aggiungendo solo un po’ di sugo in più.