Lievita in 3 ore questo impasto per una pizza in teglia buonissima: il segreto è tutto qui!

Un impasto che lievita in 3 ore così buono non lo hai ancora preparato: la tua pizza in teglia sarà semplicemente deliziosa!

Non è assolutamente weekend senza pizza! E visto che il maltempo raggiunge un po’ tutti e di uscire non ci va, perché non mettere mani in pasta e prepararla direttamente con le nostre mani? Preparare la pizza fatta in casa è una vera coccola, e con la ricetta di questo impasto che lievita in tre ore possiamo riuscirci davvero tutti!

pizza teglia
Pizza in teglia lievitazione in 3ore (Credits: Canva) Mammastyle

Mettere mani in pasta per preparare la pizza però non è sempre cose semplice per tutti. C’è chi pensa di non essere capace o chi non ottiene mai il risultato sperato. Una pizza poco lievitata, poco alveolata, poco idratata ci porta ad un risultato davvero poco soddisfacente che ci fa addirittura pentire di averla preparata. Dover poi provvedere a preparare l’impasto addirittura il giorno prima o il mattino presto per ottenere una lievitazione migliore, ci fa scoraggiare perché non ci va di dover fare attenzione a tutte queste ‘accortezze’. Quando siamo in casa, ai fornelli, vogliamo preparare qualcosa di pratico e semplice. Ecco allora una ricetta facile e veloce per avere una pizza in teglia davvero gustosa e saporita. Questo impasto lievita in sole 3 ore e si prepara così! 

Pizza in teglia deliziosa: la prepari in 3 ore, la ricetta semplicissima

Puoi prepararlo impastando a mano oppure puoi usufruire dell’aiuto della planetaria. Preparare questo impasto di pizza è davvero molto semplice. Basterà unire questi pochi ingredienti nelle giuste quantità et voilà, il gioco è fatto. Vediamo subito la ricetta completa:

  • 1kg di Farina forte (con una W pari almeno a 280)
  • 750ml di Acqua fredda
  • 10g di Lievito fresco
  • 18g di Sale fino

Preparazione

Per passare alla preparazione di questo impasto possiamo optare per due metodi. Il primo prevede il lavoro in planetaria.

  • Quindi in questo caso andiamo ad aggiungere la farina ed il lievito sbriciolato all’interno della planetaria ed aggiungiamo a questa i primi 550mml di acqua. Azioniamo la planetaria ed attendiamo che l’impasto cominci ad incordarsi, dopodiché a poco a poco mentre vediamo che l’impasto prende corpo aggiungiamo altri 150 ml di acqua lasciando incorporare.
  • In ultimo, passiamo all’aggiunta del sale ed uniamo gli ultimi 50ml di acqua. A questo punto, una volta che avremo ottenuto un impasto bello corposo e sodo ben attaccato al gancio, potremo trasferirlo sul piano di lavoro e fare qualche piega di rinforzo.
  • Riponiamo il nostro panetto di impasto in una ciotola sporcata sul fondo con un pizzico di farina e copriamo con della pellicola per alimenti.
  • Lasciamo riposare l’impasto un’oretta in un posto lontano da spifferi. Dopodiché, trascorsa 1h dal riposo, recuperiamo il nostro panetto e lo dividiamo in due parti uguali che riponiamo in due diverse ciotole e mettiamo in frigo a lievitare per un altro paio di ore.
  • A quel punto, una volta trascorso il tempo di lievitazione, recuperiamo i nostri impasti e li stendiamo nelle nostre teglie per condire e realizzare le nostre pizze in teglia!
pizza teglia
Pizza in teglia (Credits: Canva) Mammastyle

Come impastare a mano

  • Per la preparazione del nostro impasto a mano invece, prendiamo una ciotola ed al suo interno aggiungiamo l’acqua e sciogliamo il lievito al suo interno. A poco a poco, aggiungiamo la farina che andiamo ad aggiungere a più riprese. Inizialmente otterremo un composto simile ad una pastella, e quando avrà raggiunto questa consistenza potremo aggiungere il sale. Man mano che aggiungiamo la farina l’impasto diventerà più corposo.
  • Quando avremo ottenuto un panetto che sarà facile da lavorare con le mani, trasferiamo l’impasto su un piano da lavoro ed incorporiamo l’ultima parte di farina impastando a mano.
  • Ci sembrerà di aver ottenuto un impasto ‘grezzo’. Ma ci basterà coprirlo con un panno sul piano di lavoro e lasciarlo riposare per una decina di minuti. Dopodiché, andiamo a dare forza al nostro impasto facendo delle pieghe.
  • Otterremo un panetto che lasceremo lievitare 1h a temperatura ambiente per poi dividerlo in due o più parti a seconda di quante pizze in teglia vorremo realizzare e li riponiamo in appositi contenitori distinti che mettiamo in frigo a lievitare per un paio  d’ore.
Per i tempi di cottura

Trascorso questo tempo, oliamo il fondo delle teglie, stendiamo i panetti e trasferiamo la pizza nelle teglie. Condiamo ed inforniamo al massimo della temperatura per circa 15 minuti. Una volta pronta, non resta che gustare!