“Mamma,papà ma esiste davvero Babbo Natale?” Come e cosa rispondere a questa domanda senza deludere i piccini di casa

Cosa fare quando il proprio bambino ci domanda se esiste o meno Babbo Natale? Ecco come affrontare al meglio la situazione. 

Il periodo di Natale e tutto ciò che ne precede il suo arrivo è senza dubbio uno dei momenti più belli dell’anno. In primis per i piccini di casa che saranno in trepida attesa per l’arrivo di questo uomo magico che porterà loro tanti doni, in secondo luogo per i genitori, che non vorranno altro che leggere la felicità negli occhi dei propri figli. 

esiste Babbo Natale
Esiste Babbo Natale? Cosa rispondere! Credit: Canva

Quello che c’è dietro ad un semplice regalo sotto l’albero è davvero immenso. Ci saranno ore di attese per cercare di accaparrarsi proprio quel regalo tanto desiderate, l’ansia di riuscire a nasconderlo per bene, la paura che si possa essere scoperti e solo alla fine la felicità di vedere i desideri, dei più piccini, finalmente realizzati. Qualcosa di davvero unico, che porterà tanta gioia e felicità in tutte le case. 

Cosa fare se vostro figlio capisce che non esiste Babbo Natale? Ecco come affrontare al meglio la situazione

C’è chi deciderà di aprire i regali il 24 sera poco prima della mezzanotte e chi invece non vedrà l’ora che arrivi il 25 mattina per leggere negli occhi dei propri figli tutto lo stupore e la felicità nello scartare proprio quel regalo che ha tanto desiderato, perché infondo si sa, il Natale è fatto proprio per i bambini e con la loro innocenza renderanno il tutto ancora più unico e magico. 

esiste Babbo Natale
Babbo Natale esiste? Cosa rispondere. Credit: Canva Mammastyle

C’è un momento a cui forse nessuno genitore è pronto, ma che prima o poi dovranno affrontare e sarà quando riceveranno la classica domanda se Babbo Natale è reale oppure no. Una domanda a cui sicuramente non si saprà bene come rispondere e che cerchiamo di rimandare il più possibile. Ma prima o poi toccherà a tutti ed in genere sarà intorno ai 6-7 anni quando, complici anche gli amichetti un po’ più grandicelli, il vostro bimbo tornerò a casa e vi chiederà se è ver che Babbo Natale non esiste. Come fare quindi per affrontare la cosa? Prima di tutto riuscire ad essere calmi e sereni sarà il requisito fondamentale, soltanto così affronterete l’argomento nel migliore dei modi. 

 Gli scenari che si presenteranno davanti ai vostri occhi potranno essere vari. Il primo vedrà un bimbo ormai consapevole che Babbo Natale non esiste e che non farà altro che chiedere la vostra conferma. In questo caso non dovrete fare altro che confermare questa sua idea, raccontandogli che non è stato il solo a credere in questo, ma anche tutti gli altri bimbi sono stati custodi di questo ‘segreto’. Se invece il bimbo vi dirà la cosa e vi accorgerete che per lui questa scoperta è un vero trauma, in questo caso meglio assecondarlo ancora per un po’. Sarà lui stesso crescendo, a capire la verità e in questo caso voi dovrete solo confermare il tutto. Se ormai il bimbo è abbastanza grandicello, in questo caso sarete voi a dirgli la verità sempre con delicatezza. Basterà la vostra vicinanza e la questione sarà risolta nel migliore dei modi.