Anche nelle pulizie c’è bisogno di organizzazione: ecco in che modo sistemare e pulire la casa al meglio

Avere organizzazione nella vita è tutto ciò di cui abbiamo bisogno per affrontarla: anche nelle pulizie c’è bisogno. Ecco di cosa parliamo.

Essere ordinati e soprattutto organizzati, in qualsiasi ambito della propria vita, può portare a benefici che neanche si immaginano.

organizzazione
Avere organizzazione pulizie – Credit: Adobe-Stock – Mammastyle

Certo, come sempre non bisogna esagerare, visto che il troppo storpia e a volte è bello anche godersi la vita e le piccole cose di essa così come accadono. Intanto però, in alcuni ambiti della nostra vita, è necessaria un’organizzazione che possa aiutarci anche con il tempo da spendere: ad esempio nel fare le pulizie. Vediamo insieme allora in che modo poterle fare e cosa dover necessariamente lavare ogni giorno e cosa invece poterne fare a meno.

L’organizzazione nelle pulizie è necessaria: ecco in che modo poterla usufruire

C’è chi già per natura tende ad essere molto schematica ed organizzata nella propria vita e chi invece preferisce lasciare tutto al caso ed organizzarsi così come capita e quando capita. Se questo può andar bene in alcuni ambiti, non può certo farlo in altri. Ad esempio, per quanto riguarda le pulizie c’è bisogno di un’organizzazione nel compierle in modo preciso, evitando così di pulire sempre le stesse zone o trascurarne altre. Vediamo insieme allora quali sono le parti della casa che vanno lavate subito e soprattutto in che modo.

La prima cosa da sapere, almeno per quanto riguarda la pulizia della casa in generale, è che bisogna lavare, ogni giorno, almeno il bagno e la cucina perchè sono le due stanze che utilizziamo di più e in cui si accumulano germi e batteri. Ecco quindi che, per qualche giorno, se non si ha tempo, si possono ‘trascurare’ un po’ le altre camere e dare priorità a queste due. Ma oltre l’organizzazione delle camere e la solite routine spazzare, spolverare e lavare, cos’altro dobbiamo fare?

organizzazione
Organizzazione casa – Credit: Adobe-Stock – Mammastyle

Ci sono alcuni oggetti che, come accennato prima, vanno lavati ogni giorno ed altri invece che possono essere trascurati per qualche tempo. Le prime sono le lenzuola: sicuramente ci si domanda spesso ogni quanto bisognerebbe lavarle e la risposta, almeno in inverno, è una volta a settimana in modo da averle sempre fresche e pulite, ovviamente insieme ad esse lavare anche le federe, i copriletti e il coprimaterasso.

Ancora, ogni quanto bisognerebbe lavare il bidone? Se è quello dell’umido è bene lavarlo ogni qualvolta si cambia la busta al suo interno (come d’altronde anche gli altri), visto che almeno due volte a settimana la cambiamo. In questo modo eviteremo la proliferazione di germi e batteri al suo interno con i cibi caduti proprio sul fondo. Ancora, le mattonelle della cucina o del bagno? Questo è un altro dilemma che ci affligge: ebbene, se vogliamo seguire una sorta di organizzazione a riguardo, la risposta sarebbe ‘ogni giorno’, almeno per quanto concerne quelle della cucina, che sicuramente si sporcano molto più spesso del solito, utilizzando cibi e salse varie. Quelle del bagno possiamo anche chiudere un occhio e pulirle solo una volta a settimana.

Insomma, ecco a voi qualche piccolo consiglio sulla pulizia della casa e sulla sua organizzazione generale.