Hai mai pensato di preparare il dado vegetale in casa? Con questa ricetta sarà semplicissimo crearlo

Preparare il dado vegetale in casa sarà davvero semplicissimo: ecco cosa devi fare per realizzarlo. Sarà una ricetta unica da sperimentare.

Solitamente il piatto che maggiormente viene preparato in inverno è il brodo. Le altre temperatura, infatti, ci consentono di preparare piatti molto caldi.

dado
Preparare dado vegetale – Credit: Adobe-Stock

Di certo il brodo non è l’unico piatto invernale che si decide di portare in tavola, perchè ad esempio ci sono anche diverse vellutate che fanno in modo da poterci riscaldare nelle giornate più fredde. Ma il brodo resta il piatto preferito, soprattutto quando fuori piove o fa terribilmente freddo. Solitamente si decide di farlo o vegetale o di carne o di pollo; quello che noi oggi vogliamo farvi preparare è il dado vegetale in casa, evitando così di comprarlo, essendo quest’ultimo pieno di conservanti. Vediamo, allora, insieme, come poterlo preparare seguendo questa ricetta.

Il dado vegetale più buono di sempre lo prepari in casa: ecco in che modo puoi realizzarlo

Solitamente quando si prepara il brodo si tende a mettere al suo interno, o per prepararlo proprio o per dare un sapore in più, il dado vegetale. Quest’ultimo però, soprattutto se comprato già confezionato al supermercato, tende spesso ad avere i conservanti che al nostro corpo fanno più male che bene. Ecco quindi che si pensa subito di prepararlo in casa e noi abbiamo la ricetta giusta per voi.

Per realizzarlo avremo bisogno di:

  1. 1 zucchina
  2. 1 carota
  3. 200 gr di zucca
  4. 1 cipolla
  5. 5 pomodorini
  6. 1 spicchio d’aglio
  7. prezzemolo
  8. basilico
  9. 250 gr di sale
  10. 2 cucchiai di olio evo
dado
Preparare dado in casa – Credit: Adobe-Stock

Iniziamo lavando per bene tutte le verdure sopra citate e tagliamole a pezzettini molto piccoli, che andremo a mettere poi in una pentola. Mettiamo due cucchiai di olio sul fondo della pentola e aggiungiamo le verdure, lasciamo cuocere per 5 minuti e aggiungiamo il sale, mescoliamo per bene e lasciamo cuocere, a fiamma media, per circa un quarto d’ora. A questo punto prendiamo un frullatore ad immersione e frulliamo il tutto fino ad ottenere una sorta di pappa.

Continuiamo con la cottura per altri 20 minuti circa, in modo che il composto si assesti. Quando vedremo che sarà completamente staccato dalla pentola vuol dire che sarà pronto. A quel punto non ci resta che prendere della carta argentata, con cui andremo a rivestire una teglia, e versare il composto su di essa. Tagliamolo in tanti cubi e lasciamo raffreddare. Quando saranno completamente freddi copriamoli con altra carta argentata e mettiamoli nel freezer. Trascorse circa 2 ore, togliamoli dal frigo, stacchiamoli e conserviamoli in un vasetto con chiusura ermetica. Saranno pronti per essere mangiati.

Un piatto davvero sensazionale che potrà essere mangiato in qualsiasi giorno del mese e soprattutto senza dover andare nel supermercato a comprarlo: sarà proprio lì a portata di mano.