Trucchi per risparmiare sul gas? Partiamo dalla cottura della pasta: è così che dobbiamo fare

Sei pronta a conoscere un trucchetto per risparmiare sul gas? Ti basterà partire dalla cottura della pasta: ecco cosa devi fare.

Il problema dell’aumento delle bollette non è un problema singolo, ma riguarda l’intero territorio. Sempre più persone infatti si stanno lamentando di questi grandissimi problemi e dell’aumento delle bollette.

risparmiare sul gas
Trucchetto risparmiare sul gas – Credit: Adobe-Stock

Fortunatamente, però, allo stesso tempo siam riusciti anche a trovare qualche piccolo trucchetto per risparmiare sul gas. Questo è davvero semplice da applicare ed ha una grandissima efficacia. Quello di cui parliamo noi riguarda la cottura della pasta: vediamo insieme di cosa si tratta e come poterlo mettere in pratica.

Il trucco che tutti aspettavamo per risparmiare sul gas: basterà seguire questi passaggi ed avremo una pasta cotta alla perfezione

Quando parliamo di gas, luce, elettricità e bollette varie, iniziano a comparire davanti ai nostri occhi tantissimi numeri (che corrispondono a quelli da dover pagare per le bollette) che quasi ci manca il fiato. Sono sempre di più gli italiani che si trovano a dover fare i conti con le stangate enormi che derivano dalle bollette. Possiamo quindi dire che c’è un malcontento generale e che, si spera, con il nuovo governo possa essere risolto in qualche modo.

Già il popolo italiano è stato avvisato che saranno necessari sacrifici che lo porteranno a dover rinunciare a molte cose, come stufa a pellet, termosifoni, condizionatori e così via. Sarà davvero un inverno gelido che speriamo finisca il prima possibile. Ma per fortuna, per tutti noi, ci stiamo già tutti informando su quali siano i trucchetti che possono essere utilizzati per risparmiare.

risparmiare sul gas
Risparmiare sul gas cuocendo pasta – Credit: Adobe-Stock

Alcuni già li conosciamo e sono i soliti, che in realtà dovrebbero essere utilizzati sempre e non solo in uno stato di emergenza. Parliamo per l’appunto di spegnere la scarpetta nel caso in cui non venga utilizzata, di staccare la presa delle TV  se non la stiamo guardando, soprattutto di notte e limitare l’uso di alcuni elettrodomestici. Ma possiamo ben notare che in realtà, il risparmio del gas, può esserci anche cucinando la pasta. In che modo? E’ molto semplice e ve lo spiegheremo a breve.

D’estate abbiamo cercato in tutti i modi di non preparare pasti caldi perchè la sola idea che dovevamo accendere i fornelli ci incuteva terrore. Ecco allora che abbiamo preferito sempre preparare dei secondi freschi, con contorni praticamente uguali. Ma in autunno, e a breve anche in inverno, non possiamo certo fare ciò; dobbiamo necessariamente preparare un primo piatto che possa essere caldo e unico. Quindi dobbiamo accendere i fornelli per cuocere la pasta e in questo modo consumeremo molto gas. Per evitare che ciò accade c’è un trucchetto che consiste nel:

  • mettere la pentola con l’acqua sul fuoco
  • aspettare che inizi il bollore
  • calare al suo interno la pasta e aggiungere il sale
  • spegnere il fuoco e chiudere il coperchio
  • applicare il timer per vedere entro quanto tempo sia cotta la pasta

In questo modo riuscirete a cuocere la pasta in modo perfetto, ma allo stesso tempo risparmiare anche il gas.