Le mollette ti hanno sporcato il bucato? Lavale in questo modo e saranno sempre igienizzate

Hai deciso di stendere il bucato, ma le mollette sono sporche? Segui questo consiglio e riuscirai ad averle sempre igienizzate: ecco come.

Quando dobbiamo stendere il bucato, dopo averlo lavato in lavatrice, non dobbiamo far altro che uscire fuori al balcone e metterlo sui fili con le mollette. Queste servono principalmente per non far cadere i nostri vestiti giù, rischiando di perderli.

 

Ma molte volte, a causa di pioggia, polvere e vento, le mollette risultano sporche e sporcano, di conseguenza, anche il bucato che stendiamo. A chi non è mai capitato di trovare un vestito con delle macchie marroni su di esso? O ancora, qualche slip con una macchia nel punto in cui c’era la molletta? Per evitare che ciò continui ad accadere, non ci resta che lavarle in un determinato e specifico modo, così saranno sempre igienizzate.

Vuoi lavare le mollette per eliminare lo sporco? Fa così e saranno sempre igienizzate!

Quando pensiamo alla pulizia del nostro balcone ci soffermiamo principalmente sul pavimento, sullo stendino, sulla ringhiera e sui fili dove stendiamo il bucato. Nessuno mai pensa che in realtà bisognerebbe lavare anche le mollette perchè, anche se non ce ne accorgiamo, quest’ultime accumulano tantissimo sporco e polvere che poi vanno a riversare sul nostro bucato.

Quante volte infatti, soprattutto sul bucato bianco, abbiamo notato delle macchie che ci hanno costretto a rilavarlo? Ebbene, molto spesso è stata colpa delle nostre mollette. Ma come possiamo fare per pulirle alla perfezione? Con questo semplicissimo ed utilissimo metodo.

mollette
Come pulire mollette – Credits: Adobe Stock

La prima cosa da fare è dividere le mollette dal cestino in cui sono riposte: se questo è di stoffa è bene che venga lavato in lavatrice, così siamo certi che tutto lo sporco e polvere accumulati possano essere eliminati del tutto. Se invece è di plastica, come siamo soliti osservare, allora possiamo lavarlo come faremo di seguito con le nostre care mollette.

Per prima cosa ci servirà:

  • una bacinella 
  • dell’acqua tiepida
  • svelto per i piatti
  • spugnetta

Mettiamo in una bacinella l’acqua tiepida e aggiungiamo un cucchiaio di svelto; mescoliamo per bene, in modo che possa essere sciolto completamente in acqua e poi versiamoci le mollette all’interno. Lasciamole lì per circa mezz’ora, in modo che eliminino tutto lo sporco e poi gettiamo via l’acqua sporca, sciacquandole sotto l’acqua corrente. A questo punto non ci resta che controllare se sono pulite; in caso contrario possiamo prendere la nostra spugnetta e strofinarle alla perfezione. Saranno super pulite! Lasciamole poi su uno strofinaccio per farle asciugare ed il gioco è fatto.

Ovviamente se il contenitore in cui sono solitamente messe è di plastica possiamo lavarlo allo stesso modo, eliminando così per sempre i residui di sporco e polvere che spesso si inseriscono nei buchetti o negli angoli, e sono difficilissimi da pulire.