Adori il maculato? Allora non puoi non riproporlo anche in cucina con questo dolce

C’è chi adora i vestiti con stampe animalier. E se vi dicessi che una di questa, il maculato, può essere riproposta anche in cucina? Vediamo come.

Gli abiti a tinta unita non passeranno mai di moda; un unico colore che si intona con la carnagione, con gli occhi, i capelli o quel che sia, è sempre ben accetto da tutti. Qui si può giocare con gli accessori e con il trucco.

maculato
Biscotto maculato – Credits: Adobe Stock

Ma a lungo andare, la tinta unita stanca. Ecco perchè ci rifugiamo poi in stampe diverse tra di loro, ma ugualmente meravigliose. Di certo tra queste troviamo quelle a fiori, a cuori, a strisce e a pois; ma non mancano, anzi sono sempre più frequenti, le stampe animalier. Tra queste troviamo: zebrato, leopardato e maculato. E se vi dicessimo che una di queste stampe può essere riprodotta anche in cucina? Vediamo in che modo riproporla.

Il maculato in cucina può essere riproposto con questo meraviglioso e gustosissimo dolce: ecco di cosa parliamo

Ebbene abbiamo detto che la stampa maculata può essere riproposta anche in cucina, ma non intendiamo nell’arredamento di questa parte della casa, bensì nella preparazione di un dolce spettacolare. Il dolce che andremo a preparare sono dei buonissimi biscotti e per realizzarli avremo bisogno di:

  1. 220 gr di farina 00
  2. 120 gr di burro
  3. 1 tuorlo
  4. 75 gr di zucchero a velo
  5. 30 gr di cacao in polvere
  6. essenza alla cannella
  7. 1 cucchiaino di zucchero semolato
  8. latte
maculato
Biscotti con maculato – Credits: Adobe Stock

Iniziamo mettendo tutta la farina in una ciotola e aggiungendo 50 gr di zucchero a velo; in un’altra ciotola mettiamo la restante parte dello zucchero a velo, lo zucchero semolato e il burro ed iniziamo ad amalgamare bene gli ingredienti. Quando quest’ultimi saranno ben uniti possiamo unirli alla farina e continuare ad impastare con le mani; aggiungiamo anche l’essenza alla cannella e continuiamo ad impastare fino a quando avremo ottenuto un panetto morbidissimo e senza grumi.

A questo punto preleviamo un pezzetto da questo panetto e mettiamolo in un’altra ciotola; a questo andremo ad aggiungere il cacao amaro e qualche goccia di latte. Mescoliamo ed impastiamo fino ad ottenere anche qui un panetto al cacao. Prendiamo l’impasto bianco, poniamolo tra due fogli di carta da forno e schiacciamolo con un matterello (attenzione a non farlo troppo sottile). Aggiungiamo su di esso, dopo aver eliminato la carta da forno, delle palline di impasto al cacao; rimettiamo la carta da forno, schiacciamo con il matterello e togliamola di nuovo.

A questo punto non ci resta che creare i nostri buonissimi biscotti: prendiamo una formina con il bordo infarinato, o qualsiasi cosa di concentrico, ad esempio un bicchiere e formiamo dei cerchi (le dimensioni possiamo sceglierle noi). Dopo aver formato i nostri amati biscotti non dobbiamo fare altro che mettere la carta da forno su una teglia, riporvi sopra i biscotti e infornare a 180°, forno ventilato, per circa 20 minuti. Sforniamo e gustiamo: saranno davvero buonissimi!