Come risolvere il problema dei cattivi odori nello scarico del lavandino e come prevenirli

Con questo metodo i cattivi odori nello scarico del lavandino non saranno più un problema: così risolvi una volta per tutte!

I cattivi odori provenienti dallo scarico sono ahimè un problema comune contro il quale ci troviamo a combattere ogni volta. Questi possono essere causati da una non quotidiana pulizia, dal fatto che spesso e volentieri lasciamo che i residui di cibo anziché finire nel bidone dell’umido finiscono all’interno del tubo di scarico. E non solo.

cattivi odori lavandino
Eliminare i cattivi odori dal lavandino (Credits: Adobe)

Quando le temperature esterne sono alterate, e ad esempio fa molto caldo, non è da escludere l’insorgenza di questi cattivi odori che rischiano di diventare nauseabondi. Sbarazzarcene risulta un vero problema. Ma anziché provvedere all’acquisto di prodotti talvolta anche costosi, possiamo liberarcene in modo semplice attraverso l’impiego di metodi naturali semplicissimi che ci aiutano a sbarazzarcene ed a prevenirli. All’interno del lavandino della cucina, proliferano germi e batteri in incredibili quantità. E’ necessaria una pulizia profonda se vogliamo che il cattivo odore sparisca. Con questo metodo possiamo riuscirci. Vediamo come fare.

Così ti sbarazzi dei cattivi odori dal lavandino in modo semplice: come fare

Il tubo di scarico del lavandino è un luogo ideale per la proliferazione di germi e batteri che in poco tempo possono diffondersi ovunque. Alterazioni esterne, una scarsa pulizia poi possono determinare l’emergere di cattivi odori nauseabondo provenienti proprio dal lavandino della cucina. Porre una soluzione al problema è ovviamente possibile e possiamo seguire una strada più dispendiosa offerta dall’utilizzo di prodotti chimici oppure possiamo optare per la scelta di rimedi naturali che si avvalgono dell’utilizzo di semplici ingredienti che custodiamo in cucina. Noi abbiamo optato per la seconda alternativa!

cattivi odori lavandino
Cattivi odori scarico lavandino (Credits: Adobe)

Sbarazzarsi dei cattivi odori provenienti dal lavello della cucina è possibile, e possiamo farlo adottando rimedi naturali più che validi oltre che super economici. In questo caso è previsto l’utilizzo di due ingredienti molto utilizzati in cucina ed in generale nelle pulizie domestiche. Si tratta di due ingredienti che non solo provvedono ad eliminare i cattivi odori ma che sono anche igienizzanti ed hanno un incredibile potere pulente. Di cosa stiamo parlando? E’ facile. Ci serviranno aceto di vino bianco e bicarbonato di sodio ed avremo risolto il nostro problema. Ma come procediamo?

Mettiamo in un pentolino 500ml di acqua ed al suo interno aggiungiamo 200ml di aceto di vino bianco. Mescoliamo e portiamo poi a bollore la soluzione. Quando questa giunge a bollore, non dobbiamo fare altro che aggiungere nel tubo di scarico circa 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e versarci sopra la soluzione a base di acqua e di aceto che abbiamo fatto bollire. Dopodiché, lasciamo agire per tutta la notte. Et voilà, diremo finalmente addio ai cattivi odori!